Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nuovo autovelox sulla Flaminia: sarà posizionato all'altezza di Spoleto

  • a
  • a
  • a

Mancano soltanto gli allacci di Enel e l'installazione vera e propria per vedere spuntare un altro autovelox sulla Flaminia all’altezza di Spoleto. A confermarlo è direttamente il comandante della polizia municipale della città del Festival, Massimo Coccetta: il nuovo rilevatore della velocità, questo emerge, sarà installato in carreggiata Sud, quindi vigilerà su chi viaggia verso Terni, pochi metri dopo lo svincolo per Acquasparta e Tre Valli e alcune centinaia di metri prima del nuovo incrocio a raso creato dalla riapertura della cosiddetta bretellina di Eggi.

 

 

In quel punto, come da segnaletica verticale, occorre marciare a una velocità di 90 chilometri orari e questo sarà il limite a cui sarà tarato il nuovo autovelox per il controllo della velocità delle automobili in transito sulla strada statale. Il macchinario è già stato comprato dal Comune di Spoleto che attende l'intervento di Enel per dare il via libera alla ditta e procedere all'installazione e alla successiva accensione. I tempi entro i quali entrerà in funzione il nuovo dispositivo al momento sono ancora un'incognita, considerando che si era preventivato di riuscire ad accenderlo nel settembre scorso.

 

 

L'intervento, era stato spiegato, si è reso necessario a seguito della riapertura nell'autunno 2020 della bretellina di Eggi che permette agli abitanti della frazione di immettersi, con un'intersezione a raso, sulla Flaminia. Qui la statale, oltreché dall'incrocio a raso generato dalla riapertura della bretellina, è segnata anche dal restringimento da quattro a due corsie a ridosso del quale è in vigore un limite di 50 chilometri orari che però in pochi rispettano. In questo quadro si inserisce la decisione di installare un autovelox che, a causa delle distanze minime previste dalla legge, si è deciso di collocare appena dopo lo svincolo per Acquasparta e Tre Valli. Solo di pochi giorni fa la notizia dell’abbattimento di un altro autovelox installato sulla Flaminia, quello all’altezza di Valtopina.