Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marsciano, anziano mette in fuga due donne che vogliono rubargli l'auto

Massimo Fraolo
  • a
  • a
  • a

Lo bloccano mentre alla guida della sua auto sta lasciando il parcheggio di un supermercato a Marsciano, riuscendo ad entrare con forza all’interno del veicolo e tentando un probabile raggiro. Fortunatamente sventato dalla stessa vittima dell’azione, compiuta da due donne, aiutate forse da un terzo complice. L’uomo, un anziano residente a Marsciano, dopo essere uscito dal supermercato di via XXIV maggio, in pieno centro ed aver riposto la spesa all’interno della sua auto parcheggiata appena fuori dall’esercizio commerciale, è salito in macchina per mettersi alla guida.

 

 

Subito dopo aver messo in moto il veicolo e al momento di lasciare il parcheggio, ha però visto una donna avvicinarsi velocemente verso di lui, fino ad arrivare al finestrino della macchina, dal lato del guidatore. La donna ha quindi iniziato a colpire ripetutamente il vetro con la mano, cercando di attirare la sua attenzione. Dalla parte opposta era nel frattempo arrivata un’altra donna, ovviamente sua complice, che approfittando del fatto che l’anziano era rivolto dall’altro lato, è riuscita ad aprire lo sportello e ad entrare nell’abitacolo, sedendosi sul sedile di fianco.

 

 

La prontezza dell’uomo, che ha immaginato le cattive intenzioni già dall’avvicinamento della prima delle due donne, ha fatto sì che lo stesso riuscisse ad impedire la chiusura dello sportello e a spingere di nuovo fuori dal veicolo la malintenzionata. Entrambe sono a quel punto fuggite, desistendo dal loro intento, qualunque esso fosse. Immediata la denuncia ai carabinieri della vicina caserma di Marsciano, ai quali l’uomo ha riferito di aver notato anche una terza persona. Un ragazzo appostato a pochi metri, sul tratto di strada che il veicolo avrebbe dovuto percorrere per uscire dal parcheggio. I militari, sulla base delle indicazioni fornite, stanno ora indagando e non si esclude la possibilità di utilizzare anche il sistema di videosorveglianza privata dello stesso esercizio commerciale per poter risalire ai responsabili.