Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane ucciso con una polpetta killer a Castel Ritaldi. La rabbia dei proprietari di animali

  • a
  • a
  • a

In Umbria torna l'incubo dei bocconi avvelenati per i cani: le polpette killer. In particolare nel territorio comunale di Castel Ritaldi, in provincia di Perugia. A segnalare quello che è un vero e proprio reato, è stata nei giorni scorsi una residente che di recente ha dovuto dire addio al suo amico a quattro zampe. Il cane ha mangiato una polpetta killer a cento metri dalla casa di campagna dove viveva.

Purtroppo non c'è stato niente da fare per la bestiola: il suo cuoricino ha smesso di battere. Rabbia e dolore da parte della famiglia con cui viveva che denuncia l'ennesimo avvelenamento ai danni di un animale domestico. Quello dei bocconi fatali è un problema molto sentito dalla popolazione che chiede agli organi preposti nuovi controlli così da salvaguardare la salute dei cani e di tutti gli animali che frequentano le numerose aree verdi della zona.