Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Narni, si elegge il presidente dell'associazione Corsa all'Anello

  • a
  • a
  • a

A Narni domenica 20 febbraio si terranno le elezioni del presidente dell’associazione Corsa all’Anello. Nel frattempo, ecco cosa hanno voluto evidenziare i responsabili uscenti delle segreterie. “Abbiamo completamente trasportato on line l’edizione 2020, in pieno lockdown”, ha spiegato il segretario alle pubbliche relazioni e comunicazione Emiliano Luciani. “L’anno successivo – ha continuato -  ci siamo ritrovati nella stessa situazione e ho pensato di rinnovarci ancora ed è nata così l’idea di mettere in piedi una sorta di studio televisivo. Abbiamo ideato un vero palinsesto, trasformando i nostri eventi di piazza in programmi da vedere sul pc o sul telefonino. Grande novità dell’edizione digitale 2021 sono stati anche la piattaforma 3d, Metaverso della Corsa all’Anello e il Virtual Tour 360° della mostra dei costumi”.

“L’intervento più importante – hanno aggiunto i responsabili della segreteria tecnica Filippo Miliacca e Giovanni Cipiccia -  riguarda la realizzazione del nuovo campo de li giochi, inaugurato il 25 aprile del 2019 e pronto per la gara equestre dello stesso anno”. “Oltre alla destinazione d’uso di palazzo dei Priori, diventato fulcro della Corsa all’Anello – hanno affermato i responsabili della segreteria coreografica Patrizia Nannini e Sandro Angelucci – cè da parlare dell’organizzazione degli workshop, importanti per far conoscere la Corsa all’Anello all’esterno, facendo diventare Narni il fulcro del Medioevo ricostruito e per formare le competenze interne al mondo della manifestazione.

La città intera è divenuta un polo di attrazione di cultura medievale". “Durante l’ultimo triennio – hanno concluso i responsabili della segreteria amministrativa Paola Benedetti e Fabrizio proietti Grilli -  c’è stata la possibilità di partecipare a diversi bandi che ci hanno permesso di far sopravvivere la Corsa all’Anello, nonostante le limitazioni dovute alla pandemia da Covid-19 che ha fortemente minato la manifestazione e tutto ciò che intorno ad essa ruota. Abbiamo partecipato a bandi Mibact, Sviluppumbria, Regione Umbria e Camera di Commercio Umbria. Da sottolineare anche il fatto che nel 2020 e nel 2021 abbiamo chiuso i bilanci in estrema positività”.