Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Don Matteo 13, le anticipazioni. Flavio Insinna: "Sarò colonnello e divorziato. Raoul Bova è fantastico"

Flavio Insinna

Filippo Partenzi
  • a
  • a
  • a

Aumenta l’attesa in vista del debutto ufficiale in tv di Don Matteo 13. La nuova stagione della serie, particolarmente ricca di sorprese e novità rispetto al passato, scatterà il 10 marzo su Rai 1 tenendo compagnia ai propri fan fino alla metà del mese di maggio. I preparativi sono agli sgoccioli: il cast e la troupe attualmente si trovano nella capitale per girare alcune scene degli interni. La maggior parte del lavoro, però, è già stato fatto come confermato da Maurizio Lastrico (che interpreta il Pm Marco Nardi) su Instagram: “Ultimi giorni a Roma e, tra poco, ci vediamo in casa vostra”.

Oltre all’ingresso di Raoul Bova va registrato anche il ritorno sul set di Flavio Insinna il quale, attraverso un’intervista sul sito superguidatv, ha commentato l’avvicendamento nel ruolo di protagonista. “Terence Hill sarà sempre in Don Matteo. Raoul Bova si è caricato di questa importante responsabilità. Sul set lo abbiamo accolto a braccia aperte”. Il conduttore nonché attore ha fornito anche alcune anticipazioni sulla serie: “Io tornerò in due episodi. Il nostro è un mestiere che vive di sfide. Spero che le persone possano accogliere con lo stesso affetto la serie e anche Raoul Bova che è una persona fantastica. Prima di giudicare bisogna vedere la fiction".

"Anche io mi sono rivisto in qualche scena facendomi autocritica. Sono invecchiato, ho i capelli bianchi, non sono più capitano ma colonnello e sono divorziato. Insomma, abbiate pietà”. Intanto Spoleto si prepara a ritornare sotto i riflettori e ad accogliere, nelle numerose strutture ricettive che sono presenti sul territorio, i tanti fan di Don Matteo divenuto ormai uno dei principali volani di sviluppo economico della città. La primavera e la bella stagione sono alle porte: a inaugurarle, consolidando l’immagine turistica di Spoleto, sarà proprio la fiction campione di ascolti e targata Lux Vide.