Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Norcia, noleggia camper online ma è una truffa: perde 880 euro e deve rinunciare alle vacanze

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Donna di Norcia vittima di una truffa online: noleggia un camper ma non le viene consegnato e così perde i soldi dati per avere il mezzo e deve rinunciare alle vacanze. I carabinieri della stazione di Norcia, dopo le indagini durate circa sei mesi, sono riusciti a individuare il presunto responsabile della truffa ai danni della nursina.

 

 

A giugno la donna aveva deciso di concedersi una settimana di vacanza da trascorrere in camper. Navigando in internet aveva trovato un annuncio interessante e contattato un uomo per telefono. I due si sono così accordati per il noleggio del camper per agosto, avviando una conversazione su whatsapp per il contratto, da compilare e restituire firmato. Ottenuto l’atto di negoziazione, l’uomo ha poi invitato la malcapitata a inviargli il saldo completo per il pagamento del noleggio del camper: 880 euro. Ricevuta la somma di denaro richiesta, ha rassicurato la vittima dicendole che si sarebbero accordati verso la metà di agosto per la consegna del mezzo. Così, arrivato il periodo delle ferie, la donna ha contattato l’uomo e i due si sono accordati per la consegna del camper nel parcheggio dell’aeroporto di Perugia, il giorno della partenza per le vacanze.

 

 

Ma la sera prima della consegna, l’uomo ha informato la donna di aver avuto dei problemi all’impianto elettrico del camper e che avrebbe fatto di tutto per risolverli. Poi, il giorno della partenza, le ha comunicato l’indisponibilità del mezzo. A questo punto la vittima, che ha dovuto pure rinunciare alle vacanze, ha fornito gli estremi del suo conto corrente per ottenere il rimborso della cifra versata, appunto 880 euro. Ma l’uomo, dopo aver preso tempo con delle scuse, è sparito disabilitando il numero di telefono. Così la nursina si è rivolta ai carabinieri che dopo mesi di indagini hanno individuato il presunto autore della truffa online. Italiano e già noto ai carabinieri è stato denunciato.