Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, Alda Coppola nuovo assessore della giunta Tardani al posto di Angela Maria Sartini

Davide Pompei
  • a
  • a
  • a

La professoressa Alda Coppola entra nella giunta comunale di Orvieto, in provincia di Terni. Sciolta ogni riserva, è lei il nuovo assessore a politiche e servizi sociali, famiglia, scuola, istruzione e formazione, giovani e futuro, pari opportunità e politiche di genere.

Un pacchetto di deleghe, già assegnate a giugno 2019 ad Angela Maria Sartini e poi riprese su di sé dal sindaco, Roberta Tardani, dopo l'impopolare pubblicazione di un post su Facebook che accostava Hitler a Draghi.

 

Sciolta ogni riserva e bilanciando così le quote rose, il primo cittadino ha firmato ieri il decreto di nomina ufficializzando così il secondo rimpasto di giunta dopo le dimissioni, a febbraio 2020, dell'allora vicesindaco, l'avvocato Angelo Ranchino, sempre in quota Lega, sostituito in corsa da un tecnico, l'ingegnere Mario Angelo Mazzi.

Nata a Orvieto 58 anni fa e laureata in Giurisprudenza, la professoressa Coppola ha insegnato in vari istituti superiori nelle province di Terni, Viterbo e Trieste ed attualmente è insegnante di Diritto e Economia presso l'Istituto d'istruzione superiore artistica classica e professionale di Orvieto. Dal 2013 al 2019, inoltre, è stata presidente della sezione Fidapa Bpw Italy di Orvieto di cui è ancora socia.

 

“Questa scelta – spiega il sindaco, Roberta Tardani – è frutto della condivisione delle importanti sfide che ci aspettano nel prossimo futuro. Ho già avuto modo di apprezzare le qualità di Alda Coppola nella rivitalizzazione del Centro studi Gianni Rodari. Con lei la giunta comunale acquista una donna di grande esperienza, sensibilità alle tematiche sociali e spessore culturale, che saprà affrontare questo incarico con competenza e abnegazione. Sarà fondamentale mettersi subito al lavoro per proseguire il lavoro impostato e recepire le opportunità che arriveranno dai fondi del Pnrr, tra cui quelle previste nel settore del sociale, quale occasione imperdibile di sviluppo, riforme e investimenti”.

“Insieme al segretario regionale Virginio Caparvi – afferma il referente del partito, Davide Melone (nella foto in alto con il sindaco Tardani e, al centro, il nuovo assessore) – abbiamo lavorato per individuare un profilo all’altezza da proporre al sindaco nell’interesse esclusivo della città, dei suoi abitanti e in considerazione dell’importanza delle deleghe da assumere. La professoressa Coppola risponde pienamente alle esigenze di competenza e professionalità, oltre che di conoscenza del tessuto sociale”.