Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, gatto muore impiccato mentre gioca con una corda. Donna chiede aiuto ai carabinieri

  • a
  • a
  • a

A Terni nel corso della mattinata di venerdì 28 gennaio è arrivata presso la centrale operativa dei carabinieri la telefonata di una donna ternana, in forte stato di agitazione, che richiedeva un intervento urgente presso la sua abitazione, nel quartiere San Giovanni. La signora riferiva che "stava giocando con la corda e si è impiccato". E invitava i carabinieri (nella foto) ad arrivare in tutta fretta. La centrale operativa inviava immediatamente due autovetture ed allertava il 118.

Sul posto si recava anche il comandante della stazione dei carabinieri di Collescipoli. Nel frattempo i militari della centrale operativa ricontattavano la donna al telefono per avere ulteriori notizie e quest’ultima riferiva che si trattava del gatto che, mentre stava giocando con una corda, involontariamente si era impiccato. Sul posto i carabinieri non potevano fare altro che accertare la morte del felino ed annullare la richiesta d’intervento al 118. I carabinieri hanno rassicurato la donna che era ancora molto provata non essendo riuscita a salvare il suo gattino a cui era molto affezionata. Il fatto conferma una volta di più l’impegno dei carabinieri sul territorio con interventi a 360 gradi. Alla centrale operativa arrivano richieste di tutti i tipi e i militari dell’Arma sono sempre pronti a rispondere senza mai sottovalutare nulla.

Da segnalare gli interventi che spesso effettuano anche i vigili del fuoco per soccorrere animali in pericolo. Anche di recente i pompieri sono intervenuti per evenienze del genere nel Ternano. Nei giorni scorsi un cane era scivolato in un canale artificiale in via degli Artigiani e non era più in grado di ritornare sulla strada. I suoi latrati hanno messo in allarme alcuni passanti che hanno telefonato al 115. I vigili del fuoco di Terni sono arrivati sul posto in pochi minuti e hanno tratto in salvo l'animale prima che fosse trascinato via dalla corrente.