Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, levrieri allevati a Città di Castello campioni d'Europa

  • a
  • a
  • a

I levrieri azawakh (leggendari Principi del deserto) a villa Bice sul tetto d’Europa: fine anno col botto per il prestigioso allevamento di Città di Castello.

 

 

Gli ultimi giorni del 2021, ha avuto luogo a Budapest la Esposizione Europea. Negli Azawakh Bis Ch Azamour GV,  Don Carlos, allevato da Francesca Zampini, di proprietà del senatore moscovita, Andrey Klyshas, grande appassionato di questa razza e presentato dall’handler, Denis Popov, si e’ aggiudicato il titolo di Campione Europeo 2021 e migliore soggetto assoluto della razza (Bob). Giudice la dottoressa Olga Sinko, molto conosciuta ed apprezzata nel campo medico sia a San Pietroburgo che in Slovenia, esperta di tutte le razze e con suo marito Stefan Sinko, allevatrice di riferimento per i Chow- Chow e Bulldog Inglese. Nella razza Saluki Junior, Estonia, Lituania, Latvia, Baltic, Hungarian Ch., Azamour Casanova, allevato da Francesca Zampini e di proprietà della stessa di Susanna G-Hiltunen e Patrizio Palliani, (ancora nella categoria giovani 9-18 mesi), e’ diventato giovane campione Europeo 2021.

 

 

E’ stato presentato nel ring dalla signora Susanna G-Hiltunen. Giudice, Marina Ostrovskaya, famosissima allevatrice di levrieri russi (Borzoi) e grande artista. A lei ed a suo marito, anche egli scultore, si devono moltissime realizzazioni di portali in bronzo nelle nuove Chiese Ortodosse a Mosca. A tutt’oggi l’allevamento Azamour di Villa Bice e’ considerato dagli esperti del settore come il punto di riferimento mondiale della razza. In pochissimi anni questi esemplari hanno collezionato titoli in tutta Europa. Dal 2006 ad oggi gli Azawakhs di Francesca Zampini per 10 anni consecutivi hanno sempre ottenuto il migliore assoluto della propria razza ai campionati del mondo. Nel 2019 gli Azawakhs sono stati ammessi per la prima volta a partecipare alle mostre canine in USA. “Pur fra tante difficoltà legate al dilagare della pandemia in tutto il mondo, grazie alla tenacia, passione e amore per questi straordinari animali siamo riusciti ad ottenere risultati importanti che ci ripagano di tanto impegno e dedizione – ha dichiarato Francesca Zampini, affiancata da Patrizio Palliani, vera e propria “colonna” dell’allevamento tifernate.