Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, il profilo twitter della Regione in mano agli hacker. Pubblicato il teschio delle scimmie annoiate

  • a
  • a
  • a

Il profilo Twitter della Regione Umbria è stato colpito dagli hacker e per una notte è rimasto in balia degli stessi. Solo nella mattinata di oggi, mercoledì 5 gennaio, è stato recuperato e ripristinato regolarmente. E' stata la stessa Regione a spiegare perché i cinguettii erano stati molto particolari nel corso delle ore notturne e l'ha fatto proprio dal suo profilo: "Nelle scorse ore - ha scritto - la pagina Twitter Regione Umbria è stata bersaglio di alcuni hacker. In mattinata è stata completamente recuperata e ripristinata. Ci scusiamo per l’eventuale disagio".

Mo cosa aveva twittato il profilo hackerato della Regione Umbria? Come riporta il sito Perugia Today, aveva pubblicato il teschio di una scimmia. "È ciò che compariva da ieri notte fino alla mattina di oggi, mercoledì 5 gennaio", scrive Perugia Today che spiega come l'immagine del teschio sia "quella che ha sostituito per ore la foto profilo dell'ente" e che "rimanda alle scimmie annoiate (Bored Ape) protagoniste di una collezione d'opere d'arte digitali e al mondo degli Nft (Non fungible token), usati per certificare contenuti e opere d'arte digitali tramite blockchain (tecnologia divenuta celebre grazie alle criptovalute). Ecco così che sono spuntati una serie di post anomali, tra i quali uno che rimandava a un evento programmato su Telegram".

Come scritto in apertura, nel corso della mattinata la Regione Umbria ha ripreso il controllo del proprio profilo è si è scusata con gli utenti. Ovviamente sono in corso accertamenti e valutazioni per cercare di comprendere cosa è accaduto e come mai gli hacker siano riusciti a impossessarsi dell'account ufficiale che tra l'altro è seguito da quasi 7mila follower, per l'esattezza 6.900. Il profilo è nato nel 2003 e pubblica ogni giorno le prese di posizioni ufficiali della giunta regionale e i comunicati stampa sull'azione amministrativa della squadra guidata dalla governatrice Donatella Tesei