Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimiliano Ossini, chi è il conduttore ed ex modello. Il suo amore per la moglie Laura e quello segreto

  • a
  • a
  • a

Massimiliano Ossini, ex modello e conduttore televisivo, da stasera, mercoledì 29 dicembre, su Rai 2 presenterà Kalipè a passo d'uomo, un programma ideato da lui stesso. La prima serata è sempre impegnativa, in particolare nel corso delle festività natalizie. Ma Ossini, da anni conduttore di Linea Bianca, e ormai figura affermatissima della Rai, ha tutti i numeri per stupire i telespettatori. Ma chi è in realtà Ossini? Proviamo a conoscerlo meglio. E' nato a Napoli nel 1978 ma ormai è considerato adottato da Ascoli Piceno. Nella città delle Cento Torri ha conosciuto e sposato Laura Gabrielli, imprenditrice, da cui ha avuto tre figli: Carlotta, Melissa e Giovanni. Ma si è inserito in maniera molto intensa anche nel tessuto cittadino, legando con gli ascolani e diventando un vero e proprio ambasciatore delle bellezze storiche del territorio marchigiano.

 


 

Ossini si è affermato nel campo televisivo, dopo le sue brillanti esperienze da modello. Oltre a essere il punto di riferimento di Linea Bianca, programma seguito e molto apprezzato, è stato protagonista anche di Unomattina e Linea Verde, come di tanti altri programmi televisivi. Decine e decine inoltre le apparizioni come ospite nelle principali trasmissioni e nei talk praticamente di tutte le emittenti. In definitiva ormai è diventato uno dei principali protagonisti della Rai

 

 

Ad Ascoli Piceno, oltre che della moglie e della sua famiglia, è innamorato della tradizionale Quintana, diventata uno suo grande amore. Alla rievocazione storica della Città delle Cento Torri, partecipa da diverse edizioni ed è tra i personaggi che aprono il corteo in abito storico, montando a cavallo. Il 2020 è stato un anno particolarmente complesso per il conduttore che ha dovuto affrontare anche il Covid. Ha raccontato più volte davanti alle telecamere come sia stato difficile e doloroso superare il virus. Dopo la guarigione il conduttore è tornato sulle sue montagne (e non solo) ancora più forte di prima.