Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, stretta sui biglietti per il Capodanno Rai all'Ast. Vertice in Comune

Maria Luce Schillaci
  • a
  • a
  • a

Stretta sullo show di Capodanno all’Ast firmato Raiuno: si va verso il dimezzamento dei posti a sedere. Con il forte incremento dei contagi di questi ultimi giorni, sono stati emanate dal governo misure restrittive che coinvolgono anche la trasmissione ‘L’Anno che verrà’ in diretta dalla fabbrica di viale Brin, a Terni, la notte del 31 dicembre con la conduzione di Amadeus. Giovedì 23 dicembre si è tenuta la riunione del Coc, il Centro operativo comunale della protezione civile, per capire come regolarsi sugli accessi all’interno del capannone del parco 4 all’Ast.

Tre le ipotesi: da quella più drastica di evitare del tutto il pubblico in presenza, fatta eccezione per gli addetti ai lavori, dunque tecnici e stampa, al mantenimento dei previsti 1.300 posti fino al dimezzamento degli ingressi per il 50%. Mentre sembrano poco probabili, al momento, le prime due ipotesi, per la terza ci sarebbe una maggiore convergenza. Il che significherebbe un totale di circa 700 accessi complessivi con la metà dei biglietti bloccati per autorità e sponsor, dunque Rai, Ast, Regione, Comune e Fondazione Carit, e il resto per tutti gli altri cittadini, vale a dire circa 350 biglietti prenotabili gratuitamente on line e nei negozi convenzionati con il circuito VivaTicket. La prevendita dovrebbe iniziare il 27 o il 28 dicembre. Il prefetto intanto ha convocato tutti i soggetti coinvolti per la giornata di martedì 28 dicembre. Ci si dovrà dunque attenere alle direttive del governo con il nuovo decreto. Sarà obbligatorio indossare la mascherina Ffp2, di fatto vale la regola per i teatri, mascherina rigorosamente nera per ragioni televisive, e si dovrà essere in possesso del super green pass e avere effettuato un tampone con esito negativo poche ore prima. Il conduttore Amadeus (nella foto) sarà in città dopo Natale e giovedì 30 dicembre parteciperà alla conferenza stampa di presentazione dell’evento in Biblioteca insieme a istituzioni ed enti coinvolti.

La Rai ha già ufficializzato il cast: si va da Achille Lauro a Orietta Berti, da Loredana Berté a Massimo Ranieri, da Raf, a Cristiano Malgioglio, Gigi D’Alessio, Umberto Tozzi, Nek, Donatella Rettore, Fausto Leali, Alba Parietti ed Edoardo Vianello. Non sono però escluse sorprese. Venerdì 24 dicembre è attesa un'altra riunione in Comune per decidere come organizzare al meglio l'evento.