Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, affidati i lavori del percorso ciclopedonale del Genna. Cantieri al fosso Santa Margherita

Esplora:

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Sono stati affidati i lavori per la creazione di una nuova pista ciclopedonale lungo il Genna, per un importo complessivodi 420 mila euro. “I cantieri potranno essere allestiti già nei primi giorni del nuovo anno”, annuncia l’assessore comunale ai lavori pubblici Otello Numerini. Il progetto prevede “il completamento della pista lungo il torrente Genna fino al nuovo ponte raddoppiato di via Dottori, ricollegando la pista esistente della stessa via Dottori fino all’ex Silvestrini”.

Nel dettaglio, si parte dal cinema Borgonovo, attraversando la strada vicinale Centova, dopodiché la pista costeggerà in direzione San Sisto la Pievaiola, attraversandola e proseguendo per la strada realizzata dalla Provincia di Perugia e utilizzata come accesso al cantiere quando è stato soppresso il passaggio a livello di San Sisto, seguendo il tracciato fino al ponte di via Dottori, dove confluirà nella pista già realizzata al momento del raddoppio dell’opera strutturale di qualche anno fa, fa sapere Palazzo dei Priori in una scheda tecnica. Lo sviluppo del tracciato ha un’estensione di 1300 metri. Tutta la pista sarà illuminata e la pavimentazione sarà realizzata, in continuità con la pista esistente che punta al Trasimeno, con terra rinforzata a cemento.

E’ stato anche allestito nei giorni scorsi il cantiere per i lavori di messa in sicurezza e bonifica dal rischio idrogeologico del bacino di Santa Margherita. Si tratta del primo stralcio del primo lotto. Costo dell’intervento due milioni. I lavori consistono nella “realizzazione di serie di pali infissi nel terreno, a profondità variabili, dimensionati per resistere al traffico intenso e pesante in via San Domenico (già Ripa di Meana) e al traffico prevalentemente residenziale di via del Cortone”. Saranno anche rifatti tutti i percorsi pedonali, le scale di collegamento tra le diverse quote, gli impianti di raccolta acque, di illuminazione e sarà migliorato il verde cittadino della zona.