Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Carolina Michelangeli a 8 anni protagonista di un film presentato a Venezia

Simona Maggi
  • a
  • a
  • a

Ricorderà sicuramente la sua infanzia per questa bella esperienza che l’ha catapultata, in poco tempo, dai suoi giochi di bambina alla ribalta di un’importante produzione cinematografica
Carolina Michelangeli, una bambina di Terni che ha da pochi giorni compiuto 8 anni, è una piccola attrice in erba piena di talento che ha avuto un ruolo nel film “Il paradiso del pavone” di Laura Bispuri, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, una produzione di Vivo film con Rai Cinema, in associazione con Colorado Film. Una pellicola con un cast importante, visto che tra le protagoniste principali ci sono attrici del calibro di Dominque Sanda, Alba Rohrwacher e Maya Sansa, oltre alla partecipazione dell’attrice teatrale Maddalena Crippa.

 

 

“Tutto è iniziato per puro caso – spiega il papà di Carolina, Cristiano Michelangeli – e all'improvviso. Una nostra amica conosciuta al mare, che nella vita fa la scenografa, aveva fatto un video a Carolina e quando la regista ha detto di cercare una bambina per il suo film ha fatto vedere il filmato. A quel punto Francesca Borromeo, che curava il casting, ha incontrato la bimba facendole un provino e le caratteristiche corrispondevano appieno al ruolo che doveva ricoprire ovvero quello della piccola Alma. E' stata un'esperienza meravigliosa per Carolina e anche per noi genitori che l'abbiamo accompagnata sul set per le riprese. Non avremmo mai pensato che nostra figlia fosse così portata per il cinema e questo ci ha meravigliati. Non abbiamo mai pensato a far fare provini a Carolina perché non ci è mai interessato”.

 

 

Carolina Michelangeli è così diventata la mascotte del cast tanto che ogni giorno, durante le riprese, si offriva volontaria per fare il caffè ad attori e a coloro che lavoravano dietro le quinte. Alla fine delle riprese è stato regalato alla piccola una macchinetta per il caffè.

“Un omaggio che ci ha fatto capire – continua papà Cristiano – quanto Carolina si fosse resa utile per il cast. Siamo stati un mese ad Ostia dove ci sono state fatte le riprese, poi quando ci hanno detto che il film sarebbe stato in concorso a Venezia siamo partiti e lì è stata una grande emozione. La soddisfazione maggiore è stata quando la produzione ci ha detto che Carolina sul set si era comportata molto bene e ci si lavorava altrettanto bene”.

La piccola attrice ternana ha delle potenzialità e qualcuno si è già accorto di lei per altri ruoli. Al momento Carolina va a scuola e frequenta i suoi amici, ma sentiremo ancora parlare di lei visto il suo naturale e spontaneo talento nella recitazione. Non resta altro che aspettare che il film venga distribuito nelle sale cinematografiche, probabilmente nei primi mesi del nuovo anno, per vedere Carolina nel ruolo di Alma. La trama de “Il paradiso del pavone” è incentrata sulla storia di una famiglia che, durante una riunione, si trova a riflettere sui sentimenti.