Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, serata evento al teatro Mancinelli per la Fondazione Cotarella. Ci sarà Martina Colombari

  • a
  • a
  • a

E’ tutto pronto al teatro Mancinelli di Orvieto per la presentazione del nuovo progetto firmato Dominga, Marta ed Enrica Cotarella (nella foto). Al centro del charity event “Alimentarsi di vita”, che avrà inizio lunedì 13 dicembre, alle ore 18, la Fondazione Cotarella nata il 17 aprile del 2021. In questi ultimi mesi sono stati messi a punto idee e programmi che promuovono un’alimentazione equilibrata a partire dall’infanzia e contribuiscono a portare avanti studi e ricerche scientifiche nel campo dell’agroalimentare con progetti di sviluppo del territorio, modelli innovativi finalizzati alla rivalorizzazione delle aree rurali e alla realizzazione di villaggi intelligenti, progetti di riabilitazione e di cura. Tutto questo in una terra ricca di eccellenze come è l’Umbria, ai confini con l’alto Lazio, in un crocevia di tradizioni e segni che la storia chiede di conoscere e di tramandare.

 Proprio qui nasce e opera Fondazione Cotarella attraverso molteplici sedi: dalla Fattoria Tellus, la fattoria integrata inclusiva che ospita attività ed esperienze dedicate ad alimentazione e natura, alle residenze esperienziali che accoglieranno le persone che hanno bisogno di ritrovare un rapporto più equilibrato con il cibo, fino alla Scuola di formazione, all’Osservatorio e al Centro ricerche.

Di tutto questo si parlerà in compagnia di ospiti molto noti come ad esempio Elisabetta Franchi, stilista, Sara Farnetti, esperta in nutrizione funzionale medica, Martina Domenicali, figlia di Claudio Domenicali, ad di Ducati, Martina Colombari, attrice e modella, ed Ettore Prandini, presidente nazionale di Coldiretti, solo per citarne alcuni. Immancabile l'attenzione al mondo della sala e dell'ospitalità. Sul palco ci saranno anche gli 11 restaurant manager delle sale tri-stellate italiane moderati da Alessandro Rossi, direttore di Forbes. Il ricavato della serata in programma al teatro Mancinelli di Orvieto sarà devoluto interamente alla Fondazione per lo sviluppo dei primi progetti che prenderanno il via nel corso della primavera del prossimo anno.