Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Covid e medici no vax. L'ordine di Perugia: "Segnaleremo alle forze dell'ordine chi non rispetta le regole"

  • a
  • a
  • a

L'Ordine dei medici di Perugia attacca frontalmente i propri iscritti che non si vaccinano contro il Covid 19. Lo fa con una nota che non lascia spazio ad alcun dubbio: “In questo momento storico - si legge - il nostro ruolo si concretizza nel favorire il maggior successo possibile della campagna vaccinale e, di conseguenza, di perseguire tutti i comportamenti degli iscritti che, in vario modo, possano ostacolare la realizzazione di questo obiettivo. Per questo offriamo anche la più ampia collaborazione alle autorità giudiziarie e forze dell’ordine verso cui dobbiamo rispetto per il loro lavoro di individuazione di situazioni illecite”.

E’ quanto annuncia nella nota l’ordine, dopo che “la competenza in materia di accertamento dell’adempimento del obbligo vaccinale da parte dei nostri colleghi - spiegano gli stessi medici nella nota – in precedenza spettante alle Asl è in capo all’ordine”. E con l’avvento del super green pass il problema potrebbe spostarsi - come sembra stia già accadendo in qualche caso - sulla certificazione per l’esenzione. Unico motivo per cui si può lecitamente non vaccinarsi e avere lo stesso il nuovo green pass. Ci sono già persone che hanno cambiato medico alla richiesta negata dal proprio specialista. Che ce ne siano alcuni di manica più larga?