Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Miss Italia 2021: Anna Giulia Fossatelli vuol lasciarsi alle spalle gli insulti e arrivare in finale

  • a
  • a
  • a

Questo tipo di ribalta, avesse potuto scegliere, se la sarebbe risparmiata volentieri, perché Anna Giulia Fossatelli, la diciottenne di Terni, concorrente di Miss Italia, della quale tutti gli organi di informazione nazionali stanno parlando, sui giornali e nei telegiornali avrebbe meritato certamente di andarci per altri motivi che per essere rimasta vittima di incredibili e assurde offese razziste. Ovvero per la sua bellezza e per la sua personalità, ingredienti indispensabili per essere protagonista nell’ambito del concorso cui sta partecipando, dove l’aspetto fisico ha sempre la sua importanza ma non è l’unico requisito richiesto.

 

Gli insulti razzisti che le sono stati rivolti, però, non potevano essere taciuti né “derubricati” a semplici “sparate” di qualche odiatore social. Bene quindi ha fatto Anna Giulia a denunciarli, pubblicamente prima ed alla polizia postale poi, visto che – dopo il passaggio in questura insieme al padre (avvocato) di mercoledì 1 dicembre 2021, la denuncia presentata è passata proprio agli agenti specializzati nei reati che si commettono attraverso i mezzi usati per comunicare – social e quant’altro – che ora così si occuperanno del suo caso.

L’obiettivo comune è ovviamente quello di risalire a “l’odiatore da tastiera” per metterlo di fronte alle sue responsabilità, in primis penali. Ora, però, è giusto voltare pagina. La diciottenne ternana, così, si è concentrata di nuovo sul concorso che sceglie la più bella d’Italia perché ora non vuole far altro che pensare solo a questa bella avventura che sta vivendo, nella speranza che possa continuare fino all’atto conclusivo.

 

Per lunedì 6 dicembre 2021, infatti, è atteso il verdetto relativo alle prove cui, ad inizio settimana, Anna Giulia e le altri concorrenti rimaste in gara si sono sottoposte in un albergo romano. Una sorta di semifinale di Miss Italia per chi ha già vinto una fascia nelle selezioni regionali, come nel caso della bella ternana che si è aggiudicata quella di Miss Sorriso Umbria, nella finale di Perugia che ha incoronato la ventenne Sara Villa di Giano dell’Umbria. Lunedì, quindi, Anna Giulia saprà se il suo percorso verso la finale potrà proseguire. Alla faccia degli “haters”.