Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto Alberto Tomassini, storica figura del Perugia: ex magazziniere e addetto allo stadio, era titolare de Il Ritrovo del Grifo

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Addio ad Alberto Tomassini, titolare del ristorante Il Ritrovo del Grifo e per tantissimi anni magazziniere e addetto al manto erboso e alle strutture dello stadio Curi sino a poco tempo fa. Tomassini è venuto a mancare all'improvviso nella notte a causa di un malore, aveva 73 anni.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da A.C. Perugia Calcio 1905 (@acperugia_official)

 

 

Tomassini aveva iniziato la sua collaborazione con il Perugia durante l'era D'Attoma, precisamente il 5 ottobre 1975 data storica per il Perugia che esordiva in Serie A con il Milan 0-0 e al Renato Curi dopo l'apoteosi primaverile al Santa Giuliana. Carattere riservato e custode di tanti retroscena biancorossi, Tomassini è stato magazziniere e responsabile degli impianti per quasi quarant'anni. Poi aveva aperto il ristorante Il ritrovo del Grifo (speciali i primi piatti di pesce) nella zona dell'antistadio, proprio alle spalle della Curva Nord. Diventando un punto di riferimento per tifosi, giocatori, dirigenti e appassionati. Alla moglie e al figlio Leonardo le condoglianze del Corriere dell'Umbria.

 

 

Il Perugia ha immediatamente annullato il Pablito day che si sarebbe dovuto tenere in giornata proprio all'antistadio. "Mi hai accettato, sostenuto e voluto bene, avuto sempre una parola di conforto nei momenti difficili e grandi abbracci nei momenti bellissimi vissuti insieme. Ho passato serate intense e piacevoli a cenare con te e sentirti raccontare storie e aneddoti del tuo e nostro amato Grifo. Mi chiamavi sempre 'mio presidente' e sentirlo dire da te era un grandissimo onore per me. Ti voglio un gran bene mio Alberto. Grazie di tutto. Oggi per il Perugia Calcio è una giornata di lutto. Sempre con noi" il saluto del presidente del Perugia, Massimiliano Santopadre, sul sito del club. Il Perugia ha già inoltrato la richiesta per giocare con il lutto al braccio la sfida con il Vicenza. Il funerale si celebrerà sabato, 4 dicembre, alle ore 10 presso il Santuario Santa Maria della Misericordia (via Settevalli, Ponte della Pietra). La messa sarà celebrata da Don Mauro Angelini, cappellano del Perugia.