Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Djelem do mar, ecco il primo album Voci oltre: le undici tracce cantate da Sara Marini e Fabia Salvucci

  • a
  • a
  • a

Si intitola Voci oltre il primo album di Djelem do mar, un progetto ideato nel 2016 da Sara Marini e Fabia Salvucci, due cantanti, autrici e ricercatrici che in quest’avventura sono affiancate da Lorenzo Cannelli (pianoforte, laouto cretese, symphonia medievale e voce), Paolo Ceccarelli (chitarra elettrica, chitarra classica e cavaquinho), Franz Piombino (basso elettrico e basso fretless) e Michele Fondacci (batteria e percussioni). Si tratta di undici tracce (sette originali e quattro tradizionali), che rappresentano una sorta di viaggio etno-linguistico che parte dal Mediterraneo per spingersi oltre: si tocca l’Africa, l’Asia, l’America meridionale, per poi tornare in Europa e finire da dove si è partiti, in Italia. Un repertorio affrontato in dieci lingue: quelle di casa nostra - italiano, sardo, siciliano e calabrese grecanico (parlato nella provincia di Reggio Calabria) - e armeno, greco, bulgaro, iraniano, farsi (persiano) e portoghese.

 

 

Entrando maggiormente nel dettaglio, Lorenzo Cannelli è anche compositore della maggior parte dei brani originali con la collaborazione di Paolo Ceccarelli per alcuni. Importanti sono anche gli autori dei testi originali: Pietro Cernuto, Theodoro Melissinopoulos, Riccardo Tordoni, e Pietro Fadda. Il nome Djelem Do Mar nasce dalla fusione di parole provenienti da due diverse etnie: Djelem, o Gelem, che in lingua romanì significa camminare, andare, viaggiare, e Do Mar, che in portoghese si traduce in "del mare". Voci oltre parte da un lungo lavoro di ricerca storica sul canto e sulla musica popolare e si contamina grazie all’uso di strumenti rock/pop.

 

 

L’album è prodotto artisticamente da Stefano Saletti - musicista e compositore, uno dei nomi più accreditati della world music italiana - ed esce per l’etichetta Maremmano Records, con distribuzione Ird. Per quanto riguarda Sara Marini e Fabia Salvucci, si muovono da anni nell’ambito della musica folk e world. Sara ha all’attivo un album, dal titolo Torrendeadomo, che si è guadagnato la cinquina delle Targhe Tenco come miglior disco in diletto; Fabia è attualmente impegnata nel tour di Tosca, Morabeza. Si sono incontrate all'Accademia PercentoMusica di Roma in un corso di alta formazione professionale multistilistico per cantanti.

 

 

Questi i titoli delle undici tracce dell'album: Khorodig Morodig, A Babbu Mannu, I Zoì Pali, Dilmano Dilbero, Gole Gandom, Se guardi qui, Ena Dio Tria, Ey Gome, Ena Dio Tria, Negrume da Noite, L’amuri Di Na Matri.