Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, traffico rivoluzionato per le riprese di don Matteo

Filippo Partenzi
  • a
  • a
  • a

Sono numerosi i luoghi del centro storico di Spoleto che ospiteranno il cast e la troupe di Don Matteo. Inevitabili, quindi, anche le ripercussioni sulla viabilità cittadina. 
Sabato 27 novembre ad esempio, il set verrà allestito in piazza Garibaldi e per agevolare lo svolgimento delle registrazioni della tredicesima stagione della nota serie televisiva il Comune ha disposto una serie di modifiche alla circolazione alla zona: dalle 7 alle 15, stando a quanto si legge nell’ordinanza dirigenziale numero 365 pubblicata nell’albo pretorio, verrà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata nell’area centrale ubicata tra il monumento e la chiesa di San Gregorio. 

 

 

“In occasione della realizzazione delle riprese cinetelevisive per esigenze sceniche - è scritto nel documento - potrà essere interrotta per limitati periodi la circolazione in piazza Garibaldi e via Anfiteatro, con deviazione dei pedoni e dei veicoli su percorsi alternativi”. 
Lunedì 29 e martedì 30 novembre, invece, le telecamere torneranno nella parte alta di Spoleto: in piazza Campello, in via Gattaponi e in via Saffi. Per l’occasione il municipio ha deciso di interdirle ai mezzi e attivare il divieto di sosta dalle 7 alle 19.
In entrambi i casi l’Ase provvederà a installare l’apposita segnaletica mobile così come prevista dal Codice della strada. Il programma, fa notare il Comune, è suscettibile di modifiche: in caso di maltempo, la produzione della Lux Vide si sposterà all’interno della chiesa di Sant’Eufemia e degli altri palazzi coinvolti dalle riprese. 

 

 

Le lavorazioni  proseguiranno fino all’11 dicembre ma in merito alla messa in onda di Don Matteo 13 è scoppiato un piccolo giallo: a gennaio (il 6 o il 13) scatterà infatti un’altra serie targata Lux Vide, ovvero Doc - Nelle tue mani, ed è quindi probabile che la fiction con protagonista Raoul Bova venga rimandata ai mesi successivi.