Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Montecchio, donna cade dal camper e muore davanti agli occhi del marito. Inutili i soccorsi

  • a
  • a
  • a

Tragedia a Montecchio dove una donna ha perso la vita in un incidente al raduno dei camperisti. La 65enne, nel tardo pomeriggio di sabato 13 novembre, era a bordo del camper condotto dal marito quando è stata sbalzata fuori dall’abitacolo e, dopo aver battuto la testa sul selciato, è morta. La donna, che sedeva al fianco del marito, aveva lo sportello aperto mentre il conducente aveva appena messo in moto e stava effettuando una manovra per parcheggiare il mezzo. E proprio durante la manovra la malcapitata è scivolata fuori e la caduta le è stata fatale. La 72enne, originaria di Ravenna, è morta durante il trasporto in ospedale a bordo di un’ambulanza.

Sotto choc il marito 75enne che è stato portato in ospedale per accertamenti. Tra i camperisti, provenienti soprattutto dal nord Italia, c’erano anche il fratello della donna con la moglie. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Guardea. Il sindaco di Montecchio, Federico Gori, e la Pro Loco hanno espresso il proprio cordoglio ai familiari della donna e a tutti i camperisti che avevano fatto tappa nel borgo umbro per degustare le eccellenze enogastronomiche locali.

“La tragica notizia - racconta il sindaco Federico Gori - si è subito sparsa in paese e ci siamo ritrovati tutti in piazza. Siamo ancora sconcertati per quanto è accaduto. Da parte mia e dell’amministrazione comunale voglio ribadire la vicinanza alla famiglia della donna che ha perso la vita in questo modo assurdo”. “Non riusciamo ancora a crederci. Come Pro loco - racconta la presidente Alessia Anedda - ci eravamo organizzati per dare il benvenuto ai camperisti che avevano scelto il nostro borgo per una delle loro tappe. Volevano invitarli alla prossima festa dell’olio. Sarebbe stata una giornata in allegria e invece è finita in tragedia”. Il fratello, la cognata e il marito della vittima si sono recati in ospedale, a Terni, dove hanno avuto la tragica conferma che la donna non ce l’aveva fatta. Nelle prossime ore la salma sarà trasferita a Ravenna per i funerali.