Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, incidente in galleria. Traffico caos, Anas prova a riaprire sabato

  • a
  • a
  • a

I tecnici dell’Anas lavorano giorno e notte per riaprire sabato a mezzogiorno la galleria Volumni di Piscille rimasta seriamente danneggiata, nella mattinata di mercoledì, dall’incendio di un autoarticolato che trasportava carta. Sono state già rimosse tutte le parti bruciate, dai pannelli agli impianti elettrici, luci comprese, per una lunghezza di 50 metri. Questa mattina (venerdì) si lavorerà sulla pavimentazione. L’obiettivo della riapertura in tempi record - ufficializzato ieri nel corso di un vertice in prefettura - è quello di evitare problemi alla viabilità nei giorni della fiera dei morti di Perugia, dal 1° al 7 novembre, evento che richiama migliaia di visitatori anche dalle regioni limitrofe.

 

 

 

Al momento il transito resta regolato a doppio senso di circolazione  in carreggiata opposta a quella in cui è avvenuto l’incendio. E con il doppio senso alternato erano scontati gli ingorghi determinati dalla necessità di utilizzare la viabilità interna. Ieri, negli orari di punta, sono state registrate lunghe code sul raccordo, con inevitabili ripercussioni sulla viabilità secondaria. In via Tuderte, dalle 7,30 di ieri mattina, colonne interminabili di auto che hanno causato inevitabili ritardi ai bambini e ragazzi che venivano accompagnati a scuola. Stessa scena nel primo pomeriggio in zona Vestricciano, quella che bypassando la quattro corsie, collega alla zona dell’ospedale e del lago. Agenti della polizia locale hanno presidiato il Bulagaio, via della Pallotta e a Ponte San Giovanni registrando una situazione estremamente difficile fino alle 10 e code nel tardo pomeriggio. 

 

 

 


File chilometriche, per chi da Foligno viaggiava verso Perugia, si sono registrate anche nel primo pomeriggio di ieri per colpa di un incidente stradale che ha coinvolto un’auto e un furgone proprio sulla rampa tra la Flaminia e la statale 75. Un semifrontale senza gravi conseguenze per i passeggeri dei mezzi coinvolti ma che ha provocato file chilometriche in entrambi i sensi di marcia. Per fortuna i mezzi sono stati presto rimossi: l’incidente si è registrato intorno alle 14, poco più di un’ora e tutto è rientrato.