Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, le previsioni: maltempo diffuso, rovesci di forte intensità al Sud

  • a
  • a
  • a

Ecco le previsioni meteo per oggi. Al Centro, copertura diffusa sulle regioni peninsulari con deboli piogge o rovesci, meno probabili nelle ore diurne sulla Toscana; dalla serata attesa una attenuazione dei fenomeni sul Lazio. Sulla Sardegna addensamenti bassi, a tratti intensi sul settore orientale, e prevalente soleggiamento sul resto dell’isola. Temperature in prevalenza stazionarie. Venti da deboli a moderati settentrionali sulla Sardegna e deboli variabili altrove. Mari da mossi a poco mossi; da mosso a molto mosso il canale di Sardegna.

 

 

Sulla Puglia centromeridionale cielo da poco a parzialmente nuvoloso, sul resto del Meridione cielo molto nuvoloso o coperto con deboli precipitazioni su Molise e nord Campania, in estensione serale anche alla Puglia garganica; ancora moderato maltempo con fenomeni diffusi e di forte intensità su Calabria e Sicilia, anche con accumuli di molto abbondanti di precipitazione sul settore ionico Calabrese e su quello orientale Siciliano. Temperature minime in calo su Salento e Sicilia nordorientale, in rialzo su est Campania e Puglia settentrionale; massime in flessione su Puglia garganica, Calabria centromeridionale e Sicilia nordorientale; in lieve aumento su Appennino meridionale ed entroterra siciliano; stazionarie altrove. Venti moderati orientali, con raffiche di burrasca o burrasca forte sulla Calabria, in estensione dal pomeriggio a Sicilia tirrenica e ionica. Mari, fino a molto agitato al mattino lo Ionio meridionale; da molto mosso ad agitato il restante Ionio; da mossi a molto mossi il basso Tirreno e lo Stretto di Sicilia; da mossi a poco mossi i rimanenti bacini.

 

 

Al Nord cielo poco nuvoloso o velato. Temperature minime in diminuzione in Emilia-Romagna e Veneto, stazionarie altrove; massime in aumento sulle Alpi, stazionarie o in lieve diminuzione sul resto del Nord. Venti deboli variabili. Mari da poco mossi a mossi, da mossi a molto mossi il mar Ligure ed il Tirreno.