Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

“Ciò che si fa con passione non teme ostacoli": l'ultimo pensiero di Ivano Ceccucci

  • a
  • a
  • a

“Buongiorno. Ciò che facciamo con passione non ha da temere ostacoli”. E’ questo l’ultimo post pubblicato su Facebook, alle 9.05 di domenica mattina, da Ivano Ceccucci. Il 57enne capogruppo di Forza Italia al consiglio comunale di Foligno, è deceduto domenica sera in seguito ad un drammatico incidente in moto sulla Rieti-Terni. Sotto al post, dalla serata dell’altro ieri, sono iniziati ad apparire centinaia di messaggi di amici, colleghi, esponenti della politica e conoscenti che hanno voluto ricordare il meccanico specializzato di autobus e veicoli industriali appassionato di moto. “Sabato mattina ho fatto colazione con lui – dice con tristezza il sindaco Stefano Zuccarini – Politicamente, come capogruppo di Forza Italia, era una persona stimatissima e, probabilmente, insostituibile. Perdiamo un uomo incredibile, di una umanità straordinaria: lui c’era sempre, per qualsiasi cosa. La mia amicizia con lui andava anche oltre la politica, vista la passione comune per i motori. Quest’estate ha insegnato a me e mio fratello a smontare il cambio di una macchina ma, visto che noi eravamo confusionari, ogni volta doveva sistemare i danni che facevamo… E’ un momento di profondissimo dolore per tutti “.

 

 

La città perde una persona di grande valore umano, disponibile e di una correttezza unica – è il pensiero di Riccardo Meloni, assessore ai lavori pubblici di Forza Italia – Io perdo un collega, ma soprattutto un grande, vero e sincero amico”. “Il vuoto che lascia è enorme e qualsiasi parola non è in grado di colmarlo – ha scritto Lorenzo Schiarea, presidente del consiglio comunale – Tutti noi perdiamo un caro amico e un uomo delle istituzioni che ha sempre fatto del rispetto e dell’ascolto i suoi principi”. Messaggi di cordoglio sono arrivati anche dal coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani (“Tanta tristezza per la scomparsa del nostro amico Ivano Ceccucci. Un caro abbraccio alla famiglia, non ti dimenticheremo mai”), dalla senatrice di FI Fiammetta Modena e dall’onorevole Raffaele Nevi. La presidente della Regione, Donatella Tesei, ricordando le sue indiscusse doti umane, scrive in una nota che la sua scomparsa lascia “un vuoto non solo a Foligno ma in tutti coloro che hanno avuto l’onore di conoscerlo”.

 

 

Ciao Ivano, voglio ricordare per sempre il tuo sorriso contagioso. Mi consola sapere che ci hai lasciato nella gioia della tua passione per la moto, compagna di mille avventure e scoperte. Riposa in pace, la pace di un uomo giusto” le parole di Luciano Pizzoni (candidato sindaco all’opposizione). E a Trevi, città dove il fratello Giulio è consigliere comunale, Ivano era legato dalla passione per il palio dei Terzieri. “Siamo dispiaciuti della tua scomparsa – scrive il Terziere Matiggia - averti avuto nella nostra famiglia giallo nera è sempre stata una ricchezza ed oggi salutarti è un grandissimo dolore”. Ceccucci lascia la moglie Rosella, la figlia Eleonora e due nipotini. Non è stata ancora fissata la data dei funerali, si attende l’esito dell’autopsia. In segno di rispetto è stato rinviato il consiglio comunale previsto per oggi. Ieri bandiere a mezz’asta in Comune.