Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Perugia nasce la piazza dei bambini grazie ai privati

  • a
  • a
  • a

Nel centro storico di Perugia, ai piedi delle scalette del Carmine , luogo molto frequentato per la presenza del cinema PostModernissimo, di ristoranti ed enoteche, c’è una piccola piazza a due passi dalla scuola d’Infanzia Maria Montessori.Questo spazio sarà dedicato alla pedagogista del Novecento il 26 ottobre alle 12,30. L’area sarà nel frattempo completamente riqualificata su iniziativa di privati, in particolare della Fondazione eLand su progetto dell’architetto Matteo Ferroni. Una iniziativa che nasce nell’ambito delle celebrazioni per i 150 della nascita di Maria Montessori. Il progetto, finanziato con 38 mila euro, consiste in un intervento di ripavimentazione della piazza con la caratterizzazione di motivi geometrici montessoriani, poi si procederà alla messa a norma dei parapetti per rendere la piazzetta fruibile soprattutto ai bambini, alle famiglie e alle scuole del quartiere. E ancora, si andrà avanti con l’installazione di nuove panchine e di un nuovo schermo rimovibile per proiezioni video, infine alla collocazione all’ingresso della piazzetta di una statua in marmo, donata dall’Ams (American Montessori society), raffigurante Maria Montessori.

 

 

Sarà la piazza dei bambini perché anche la città è una scuola - dice l’architetto Ferroni - e i bambini potranno prendersi cura del proprio quartiere, dello spazio urbano: qui potranno coltivare piante, fare attività didattiche e la piazza diventerà il fulcro del distretto Montessori. Per il quartiere sarà una seconda rinascita dopo l’apertura del cinema ora questo spazio speciale”. La giunta comunale ha approvato, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Otello Numerini, il progetto che, oltre alla Fondazione eLand, vede la collaborazione di molti partner internazionali: Scuola dell’Infanzia Santa Croce, Università per Stranieri di Perugia, Istituto Comprensivo II Perugia, Fondazione Aldo Capitini, Ams American Montessori Society, Ami Association Montessori Internationale, Opera Nazionale Montessori. Sponsor il centro siderurgico industriale.

 

 

L’amministrazione comunale, tramite l’assessore ai lavori pubblici, ha espresso soddisfazione per questo progetto che consentirà di valorizzare spazi pubblici, migliorando la qualità e vivibilità dell’area in favore della fruibilità collettiva. Recuperi importanti.