Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Norcia, San Benedetto rinasce: approvato piano da 15 mln, ecco quanto dureranno i lavori

  • a
  • a
  • a

Approvato il progetto definitivo per la ricostruzione post sisma della basilica di San Benedetto da 15 milioni di euro: i lavori del cantiere simbolo verranno eseguiti per lotti e, questo emerge, dovrebbero durare circa tre anni. Il via libera è arrivato ieri mattina dalla conferenza permanente riunita a distanza, mentre risale a mercoledì l'approvazione di un altro progetto definitivo, quello relativo alla basilica di San Salvatore di Spoleto, che è patrimonio Unesco dal 2011. Per quanto riguarda San Benedetto a Norcia, “i lavori sono stati suddivisi in due gruppi: il primo – spiega una nota dell'ufficio speciale per la ricostruzione dell'Umbria - prevede la ricostruzione muraria e la realizzazione delle coperture lignee della chiesa, del campanile e del portico delle misure; la ricostruzione delle volte della cripta, delle scale di accesso al campanile e di un vano ascensore per facilitare l’accesso oltre che il graduale smontaggio delle protezioni interne degli altari per il rilievo dell’apparato decorativo”.

 

 

L'altro blocco di interventi sulla basilica di Norcia, invece “prevede la realizzazione delle nuove volte nel transetto e di una cupola sopra l’altare; il restauro degli altari e dell’apparato decorativo; il restauro della facciata esterna e delle gradinate del sagrato oltre che del pavimento del portico delle misure”. Nell'ambito del cantiere da 15 milioni di euro, poi, si procederà al “rifacimento degli impianti di illuminazione e l’installazione di pannelli radianti per il sistema di riscaldamento”. A commentare il via libera l'architetto Filippo Battoni secondo cui col progetto “sono state interamente recepite le indicazioni della Commissione di indirizzo alla progettazione che ha stabilito come l’intervento di ricostruzione, recupero e ripristino della basilica dovrà sostanzialmente garantire il rispetto della configurazione architettonica originaria con un miglioramento delle condizioni di fruibilità e di uso, nonché un innalzamento del livello di sicurezza strutturale”. 

 


Mercoledì, invece, è stato approvato il progetto definitivo della basilica di San Salvatore Unesco di Spoleto, chiusa da cinque anni. Il cantiere in questo caso vale circa un milione di euro e dovrà essere eseguito in un anno