Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eurochocolate in Umbria, Guarducci diffida agenzia che cercava hostess magre

  • a
  • a
  • a

Postato e rimosso nel giro di poche ore. “Cercasi hostess per Eurochocolate: bella presenza, altezza minima 1.70, taglia 42”. Recitava così l’annuncio diffuso in rete da un’agenzia di moda ed eventi campana, la Birka Events, per conto di un loro cliente presente alla manifestazione in programma a Umbriafiere. Completamente estranea l’organizzazione. “Abbiamo subito preso provvedimenti - afferma Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate - diffidando Birka Events dall’utilizzo di criteri di selezione completamente estranei al nostro ormai consolidato modo di procedere che, peraltro, vede i lavoratori contrattualizzati sulla base di un accordo sindacale sottoscritto con Cgil, Cisl e Uil”.

 

 

 

Nei mesi scorsi Eurochocolate era uscita con un comunicato per individuare i circa 300 collaboratori da inserire in organico come venditori, promoter, hostess, standisti e animatori presso i punti vendita e le aree di animazione firmati dalle più importanti aziende del cioccolato e non solo, coinvolte in attività commerciali, promozionali, ludiche, di intrattenimento e di degustazione. L’annuncio riportava che i candidati dovevano aver compiuto i 18 anni e aver conseguito il diploma, avere una spiccata propensione al contatto con il pubblico, capacità relazionali, cordialità, disponibilità e una buona proprietà di linguaggio. Titolo preferenziale era inoltre rappresentato dalla conoscenza della lingua inglese. “Nulla a che vedere - evidenzia l’organizzazione - con l’annuncio pubblicato da Birka Events. La società è stata contattata nella giornata di ieri dal Corriere dell’Umbria: “Faremo chiamare entro breve dalla titolare”, hanno spiegato dalla segreteria. Ma nessuna telefonata è arrivata. Il post, seppur in rete per poche ore, non ha mancato di suscitare polemiche. “I requisiti richiesti sono vergognosi, riteniamo inaccettabili simili offerte di lavoro”, si legge in una nota di Perugia solidale.