Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, assunzioni in Comune: si preparano i bandi per contabili, assistenti sociali e un geologo

Maria Luce Schillaci
  • a
  • a
  • a

Sono undici i contratti a tempo indeterminato che il Comune di Terni prepara per coordinatori contabili, coordinatori assistenti sociali e un geologo. Palazzo Spada ricerca personale e avvia i nuovi concorsi che arriveranno all’attenzione della giunta comunale.

Il piano però necessita ancora dei pareri, per cui dovrebbe andare in visione o venerdì 15 ottobre 2021, se ci sarà giunta straordinaria, o la settimana successiva. Di recente proprio la giunta comunale ha aggiornato sia il piano triennale del fabbisogno di personale 2021-2023 che il piano assunzioni 2021. In particolare, come specifica l’assessore al Personale, Giovanna Scarcia, l’amministrazione ha rivisto la propria dotazione organica, aggiornandola in base alle variazioni dovute sia alla cessazione di rapporti lavorativi che ai nuovi inserimenti in programma.

 

L’assessore Scarcia interviene direttamente sulle nuove figure di prossima assunzione: “Il 15 ottobre – precisa - i concorsi verranno pubblicati nella Gazzetta Ufficiale. Al momento si tratta infatti di schemi di bando i quali sono stati approvati. Contestualmente anche il link per accedere alla piattaforma e procedere con le candidature verrà attivato in tempo utile, poco prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, la piattaforma digitale è una novità che rende tutto più smart”. 

Sono previste due prove: una scritta e una orale. Tuttavia: “Qualora il numero dei candidati ammessi con riserva sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi - è specificato nei bandi - l’amministrazione si riserva a proprio insindacabile giudizio di sottoporre i candidati a una prova preselettiva consistente nella soluzione, in un tempo predeterminato, di una serie di quesiti a risposta multipla basati sulle materie oggetto delle prove d’esame, sulla preparazione generale nonché sulla soluzione di problemi in base al ragionamento logico. Saranno ammessi a sostenere le successive prove d’esame, i candidati classificatisi entro i primi 80 posti della graduatoria di merito formulata all’esito della prova preselettiva nonché quelli eventualmente pari merito all’ottantesimo posto”.

 

 

In base alla tempistica gli scritti, come spiega l’assessore, verranno effettuati entro la prima metà di novembre 2021. I profili che verranno selezionati saranno così distribuiti: quattro posti per coordinatori contabili, sei coordinatori assistenti sociali e un geologo. Il concorso riservato invece ai vigili urbani è attualmente in corso. Erano inizialmente in 537 candidati e ne sono rimasti 84. I candidati si sono sottoposti nei giorni scorsi alle prove fisiche al camposcuola. Dopodiché via libera con gli scritti, la pratica, sempre attinente all’attività di polizia Locale, e gli orali. Intanto l’assessore anticipa qualcosa per i concorsi del prossimo anno: “Tra quelli da fare – dice – ci sarà anche il concorso per educatori per i nidi”.