Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Soliti Ignoti, il ventriloquo di Città di Castello Andrea Radicchi ospite da Amadeus su Rai1

Giorgia Spitoni
  • a
  • a
  • a

Dopo una stagione di lontananza dalla scena televisiva italiana, Andrea Radicchi, il ventriloquo di Città di Castello ex finalista di Tu sì que vales 2020, riappare sullo schermo di Rai1 con la partecipazione a I soliti ignoti, il programma condotto da Amadeus in onda dal teatro delle Vittorie di Roma lunedì 11 ottobre alle 20.35. “Sono stato invitato a prendere parte alla trasmissione in qualità di ignoto-artista, un ruolo costante in ogni puntata, in vesti facilmente riconducibili al mio personaggio perché dopo la rivelazione dell'identità avrei dovuto esibirmi”, ha raccontato l’artista.

 

 

Ad accompagnarlo nell’esibizione sono stati, ancora una volta, la volpe Foxy e il gatto Isidoro, i due pupazzi burloni ai quali il giovane tifernate deve parte del suo successo, che dopo il debutto sul palcoscenico di Canale5 è proseguito, nonostante i limiti alle attività del mondo dello spettacolo dettati dall’emergenza pandemica da Covid 19, su altri canali di comunicazione.

 

 

“Ho lavorato molto tramite il web - ha continuato Radicchi - e ho avuto occasione di fare varie esperienze sul territorio regionale, da matrimoni e feste private a eventi e manifestazioni in piazza. Ho acquisito così maggiore consapevolezza dell’importanza della versatilità in questo ambito lavorativo, dove ha davvero talento colui che riesce ad adattarsi a ogni tipo di contesto, mantenendo intatta la propria personalità, senza mai far venir meno il coinvolgimento del pubblico”.

 

 

A questo proposito, l’esperto in ventriloquia ha precisato come il pubblico televisivo, rispetto a quello in sala, sia più attento ai dettagli di una performance. “Le riprese da vicino permettono al telespettatore di notare anche il più impercettibile dei movimenti della bocca - ha detto - attribuendo al numero un grado superiore di difficoltà, al quale si associa un’adrenalina non indifferente”. E sul concorrente in studio, l'opinionista Raffaello Tonon, ha aggiunto: “Ha un timbro di voce invidiabile per chi fa il mio mestiere”.