Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, inaugurazione dei Baracconi sabato 9 ottobre: attrazioni solo con il green pass

  • a
  • a
  • a

A Perugia  sono arrivati i giostrai dei Baracconi: 400 operatori al lavoro su 124 attrazioni. Un grande parco divertimenti che si fermerà per oltre un mese a Pian di Massiano. “Siamo arrivati venerdì 30 settembre e il prossimo venerdì collauderemo gli impianti per inaugurare sabato 9 ottobre alle 15 alla presenza delle autorità”, fa sapere Vincenzo La Scala, responsabile sindacale Snisv Cisl dello spettacolo viaggiante.

 

 

Per garantire la sicurezza rispetto alle norme anti Covid anche nel luna park è stato introdotto l’uso del green pass. Ma come avverranno i controlli? “All’ingresso ci sarà un cartello con testi bilingue, italiano e inglese, che spiegheranno le misure da adottare - spiega La Scala - i controlli fuori dalle giostre, all’interno dell’area, spetteranno alle autorità preposte; mentre noi operatori controlleremo le card all’ingresso di attrazioni con ambienti chiusi come il treno fantasma”. 

 


E per l’autoscontro? “Si potrà salire in coppia solo se si appartiene allo stesso nucleo familiare”. Ovunque è d’obbligo la mascherina. La Scala ricorda anche che l’attività di sanificazione rispetterà tutti i termini previsti dalla legge. “C’è tanta voglia di uscire dopo un anno di stop, perciò le misure non scoraggiano i visitatori lo stiamo riscontrando di piazza in piazza. E poi abbiamo una doppia sicurezza: siamo all’esterno con obbligo di green pass”. “In questi due anni - conclude - non ci sono state nuove costruzioni ma abbiamo portato tutte le giostre più amate”.