Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Cascata delle Marmore: boom di biglietti online e visite guidate quadruplicate

Simona Maggi
  • a
  • a
  • a

Cascata delle Marmore, oltre al boom di presenze c’è stato anche quello di prenotazioni online e visite guidate nel 2021.

Il numero dei visitatori è stato in linea con quello dello scorso anno, ma sono state raggiunte cifre record per la novità della stagione ovvero i pacchetti biglietto+parcheggio prenotabili online e per le visite guidate.

 

Queste ultime nei mesi di luglio e agosto 2021 sono quadruplicate, arrivando a 81 mila rispetto a quelle dello scorso anno che sono state, nello stesso periodo, 25mila. Facendo un paragone a luglio del 2020, le presenze alla Cascata delle Marmore sono stati di 67mila visitatori paganti: 53 mila avevano acquistato il ticket alla biglietteria, 14 mila online e 9 mila erano gratuiti. A luglio 2021 le cose si sono mantenute grosso modo uguali 65mila visitatori complessivi di cui 54 mila si sono recati alla biglietterie per il ticket e 11mila lo hanno fatto online. I biglietti gratuito sono stati oltre 10500.

Nel mese di agosto 2021 il totale dei biglietti acquistati sono stati 158mila: 105 mila in presenza e 53mila online, con 19mila accessi gratuiti. Il discorso dell'acquisto online ha favorito il discorso delle file che lo scorso anno nei giorni di maggiore affluenza di turisti avevano in qualche caso creato problemi di assembramenti.

 

Quest'anno con l'acquisto online tutto è andato meglio favorendo soprattutto le visite e anche i gestori si sono trovati a tenere la situazione più sotto controllo. Premiata la novità dei pacchetti biglietto+parcheggio prenotabili online, basti pensare che al parcheggio dello Staino, nelle due settimane centrali di agosto sono state lasciati in sosta circa 1300 veicoli e usufruiti dell'area 3800 persone. Altro dato importante è quello che 33 mila turisti hanno utilizzato la navetta, dal 9 luglio al 12 settembre, per spostarsi dal Belvedere Inferiore a quello Superiore e viceversa.

“Siamo soddisfatti che anche attraverso l'avanzamento della tecnologia – spiega l'assessore al turismo, Elena Proietti – in qualche modo siamo riusciti a diminuire sostanzialmente i disservizi causati dal Covid che avevamo rilevato lo scorso anno. E' chiaro che possiamo ancora migliorare. Devo dire che è stato fatto un ottimo lavoro sia da parte degli uffici del comune che dal gestore. Anche ieri mattina c'era tantissima gente. E' chiaro che finché continuano le belle giornate dobbiamo tenerci sempre pronti con tutti i servizi presenti. L'obiettivo primario è cercare di destagionalizzare quanto più possibile la cascata delle Marmore e il turismo in generale perché come sappiamo l'indice di escursionisti è altissimo rispetto ai turisti. Stiamo lavorando per questo e continueremo a farlo”.