Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bambino morto a Po' Bandino: fermata la mamma. Aperto fascicolo per omicidio volontario

Foto: Belfiore

Francesca Marruco
  • a
  • a
  • a

Il cadavere di un bambino rinvenuto a Po' Bandino - frazione di Città della Pieve - dentro un supermercato. Il piccolo, di due anni di età, aveva ferite all'addome, al torace e al collo. I carabinieri, chiamati dal personale del supermercato, dopo i tentativi vani di rianimare il piccolo, hanno aperto immediatamente le immagini.

 

 

In stato di fermoa una donna di 43 anni, la mamma, che aveva adagiato sul nastro trasportatore di una cassa del supermercato il corpo senza vita del bambino. La donna, ungherese, era residente a Rieti ma era domiciliata da qualche giorno a Chiusi in provincia di Siena ospite di alcuni conoscenti. Avrebbe fornito versioni contrastanti sulla dinamica. Nel frattempo gli uomini della scientifica hanno fatto alcune ricerche in un casolare abbandonato di fronte al supermercato, presumibilmente alla ricerca dell'arma del delitto. Sequestrati un passeggino e un coltello. Trovate anche tracce di sangue. La Procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio volontario.