Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, movida violenta: caccia ai due aggressori che hanno picchiato un 29enne in centro

  • a
  • a
  • a

Sarebbero state almeno due persone, che vengono attivamente cercate, gli autori del pestaggio che, nella serata di sabato 25 settembre 2021, ha ridotto in una pozza di sangue e con ferite serie un 29enne a Terni, nella centralissima piazza della Repubblica, di fronte a centinaia di persone che hanno assistito attonite alla scena del giovane riverso a terra, soccorso dopo pochi minuti da un’ambulanza del 118.

Il ragazzo, ternano e incensurato, ha riportato lesioni e fratture al volto, in particolare la rottura del setto nasale, per una prognosi di circa 30 giorni che però potrebbe diventare ancora più lunga qualora – come sembra molto probabile – dovesse essere sottoposto a intervento chirurgico.  

 

Nella giornata di lunedì 27 settembre, oltre che nell’immediatezza dell’accaduto, gli investigatori della squadra mobile della questura di Terni, coordinati dalla procura, hanno sentito vari testimoni e anche la stessa vittima del pestaggio, tornata a casa dopo le cure a cui è stato sottoposto al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria di Terni, dove era stato trasportato da un’ambulanza del 118 sabato sera.

L’attività di audizione dei testimoni, unita alla visione delle immagini registrate dalle telecamere pubbliche e private della zona, potrebbe restituire a breve un quadro più chiaro di quanto è accaduto, attribuendo più specifiche responsabilità agli autori dell’aggressione.

 

Ad inseguire e picchiare il giovane sarebbero stati come detto, almeno due persone, incuranti del fatto che, come ogni sabato sera, il centro cittadino fosse strapieno di persone, considerato ancora il clima estivo. Il 29enne, per sfuggire alla furia dei due soggetti - poi scappati prima dell'arrivo delle forze dell'ordine - si è anche rifugiato all’interno di un bar di piazza della Repubblica, con il volto segnato e i vestiti insanguinati. Lì è stato poi raggiunto dagli operatori del 118, che lo hanno medicato e trasportato al Santa Maria.

Il tutto in un contesto di un sabato sera particolarmente movimentato, visto che anche in piazza dell’Olmo, poco distante e comunque sempre nel pieno centro di Terni, si è registrata un’altra rissa, senza però che, in questo caso, si sia reso necessario l'intervento del personale medico.