Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, giovane inseguito e pestato a sangue in pieno centro. I due aggressori in fuga

Antonio Mosca
  • a
  • a
  • a

A Terni, nel corso della tarda serata di sabato 25 settembre, un 29enne è stato accerchiato da due giovani che l’hanno insultato e preso a schiaffi e pugni in via Cavour. Dopo il brutale pestaggio il giovane ternano ha cercato di divincolarsi ed è fuggito verso piazza della Repubblica dove si è rifugiato in un bar con il volto sanguinante. I due aggressori hanno cercato di afferrarlo di nuovo, ma visto che il posto era pieno di gente hanno deciso di fuggire prima dell’arrivo della polizia. Il 29enne ternano è stato soccorso e trasportato in ospedale dove è stato ricoverato per la frattura del setto nasale ed altre ferite al volto. In considerazione del suo stato di choc gli inquirenti hanno preferito rinviare l’interrogatorio alle prossime ore. Le condizioni del giovane, comunque, non sono preoccupanti.

Del caso si sta occupando la squadra mobile della Questura che ha sentito alcuni testimoni presenti sul luogo dell’accaduto, non nuovo a simili aggressioni. E saranno di aiuto le immagini girate dalle telecamere di sicurezza presenti in quella zona. I due aggressori erano a volto scoperto e al momento non si conoscono i motivi che li hanno spinti a tanta violenza. Non è stato appurato neppure se i tre si conoscessero tra loro. Le indagini della polizia sono ancora in corso, ma ci sarebbe già una pista che gli inquirenti della squadra mobile stanno seguendo.

L'episodio accaduto in centro ripropone il problema della sicurezza in centro a Terni soprattutto nei fine settimana. Proprio per questo sono stati disposti dei servizi di controllo interforze nella zona della movida dove si concentra la presenza di giovani nei locali. Il giovane di 29 anni ha riportato la frattura del setto nasale e altre ferite che i sanitari dell'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni hanno giudicato guaribili in un mese.