Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sindaco più virtuoso d'Italia, Agnese Benedetti tra i finalisti per il titolo

  • a
  • a
  • a

Un messaggio su whatsapp seguito da una telefonata da parte del coordinatore dell’Associazione nazionale Comuni virtuosi e l’annuncio al sindaco di Vallo di Nera, Agnese Benedetti, di essere nella rosa dei finalisti che si aggiudicheranno il titolo di sindaco virtuoso d’Italia. In pista ci sono undici municipalità, piccole o grandi, scelte da un’apposita Commissione e accomunate dallo spirito di servizio, dalla passione per il territorio, dall’amore per la bellezza e le persone. Vallo di Nera è l’unico per l’Umbria. Dopo la prima selezione la parola è passata ai cittadini per la votazione finale.

 

 

Tutti, anche i non residenti, potranno votare online il sindaco preferito per l’aggiudicazione del titolo di più virtuoso d’Italia, collegandosi al sito dell’Associazione www.comunivirtuosi.org. Nella prima pagina del portale si trovano le foto e la storia di ognuno degli undici finalisti e il nome del Comune amministrato. Si potrà esprimere il voto fino al 31 ottobre 2021. “Per me è stata una sorpresa del tutto inaspettata - commenta Agnese Benedetti - non sapevo neppure di essere stata segnalata per questo riconoscimento. La notizia mi ha dapprima imbarazzato e poi ha lasciato il posto alla soddisfazione. Ringrazio sentitamente l’Associazione per l’opportunità offerta e per la benevolenza che ci ha riservato. Fa piacere che l’impegno portato avanti insieme ai cittadini, ai collaboratori e ai tanti amici di Vallo di Nera e delle sue frazioni, sia stato apprezzato. Siamo piccoli ma sono felice che le attenzioni nella cura, nella difesa e nella valorizzazione e nell’accoglienza, possano costituire un concreto esempio”.

 

 

L’Associazione Comuni virtuosi è nata nel 2005 e opera a favore di un’armoniosa e sostenibile gestione dei territori; diffonde verso i cittadini nuove consapevolezze e stili di vita all’insegna della sostenibilità e alla partecipazione attiva dei cittadini. L’Associazione persegue l’obiettivo di far emergere e valorizzare alcune tra le più significative esperienze e progettualità messe in campo dagli Enti locali italiani al fine di estendere dal basso una cultura del buon senso e della concretezza in grado di condizionare positivamente le scelte di governo nazionale.