Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scherzi a parte, Vissani fuori controllo: "Ti do un cazzotto" a finto ispettore Asl anti Covid

  • a
  • a
  • a

Gianfranco Vissani vittima di Scherzi a parte. Lo chef umbro originario di Civitella del Lago, frazione di Baschi in provincia di Terni, è stato infatti protagonista di uno scherzo della storica trasmissione di Mediaset giunta alla quindicesima edizione (domenica 12 settembre la prima puntata della nuova stagione). Nei mesi scorsi Vissani ha spesso polemizzato, ospite in tv, sulle norme anti Covid previste per la ristorazione. Così gli autori della trasmissione in onda su Canale5 hanno sfruttato una finta ospitata a Stasera Italia per nascondere le telecamere e dare il via allo scherzo,

 

 

Mentre Vissani credeva di essere collegato per la trasmissione Stasera Italia - che voleva vedere come si era organizzato per riaprire - ecco arrivare gli ispettori dell'Asl (rigorosamente finti). Il finto ispettore spiega allo chef: "Facciamo un controllo per l'apertura di domani. Prendete la temperatura". Il cuoco si è dimostrato subito poco collaborativo e ha iniziato a inveire contro l'ispettore: "Io non apro domani, chi gliel'ha detto? Chi c***o gliel'ha detto? Non mi rompere i c******i. Ma chi ti ha chiamato?". Poi, ha tentato di liberarsi di lui, rimarcando di stare registrando un'intervista per un programma televisivo.

IL LINK DEL VIDEO DELLO SCHERZO A VISSANI

Ma nulla ha fermato l'ispettore, che munito di termometro continuava a misurare la temperatura a chiunque gli capitasse a tiro con Vissani sempre più furioso. "Siamo all'aperto. Vai fuori, ti do un cazzotto. Cambia locale" ha tuonato Vissani, ma l'ispettore ha continuato a elencare tutto ciò che non si atteneva alle norme: i divisori necessari in cucina, i tavoli che non erano stati disposti alla giusta distanza, né muniti dei pannelli per arginare le possibilità di contagio: "Ci sono le norme di distanziamento secondo lei qui? Ora mettiamo i divisori. Chissà che ne pensa Gordon Ramsey". Dopo qualche altro insulto lo scherzo si è concluso con la classica rivelazione: "Gianfranco Vissani sei su scherzi a parte" con il cuoco visibilmente sollevato.