Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, ubriachi alla guida: multe e patenti ritirate a quattro persone

Sul posto la polizia municipale

  • a
  • a
  • a

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri della compagnia di Gubbio. I militari, coordinati dal comandante Fabio Del Sette, sono entrati in azione in diversi punti del centro storico e dell’immediato hinterland con servizi mirati a contrastare la microcriminalità, a garantire la massima sicurezza lungo le strade e a controllare la movida. Nello specifico sono stati effettuati 42 interventi, sono state fermate e identificate 69 persone e ispezionati 35 mezzi.

 

 

Una donna romena di 41 anni, già nota alle forze dell’ordine e con precedenti per furto, è stata denunciata per violazione del divieto del ritorno nel territorio comunale eugubino. I militari l’hanno beccata a un posto di controllo proprio all’ingresso della città. Dopo l’identificazione e il deferimento la straniera è stata costretta ad andarsene. Per quanto concerne la movida i carabinieri hanno anche effettuato diversi servizi all’interno del centro storico, con particolare attenzione a quelle zone cosiddette sensibili, caratterizzate dalla presenza di tanti giovani. In nessun caso sono state rilevate delle irregolarità.

 

 

Durante l’ultimo week end è entrata in azione anche la polizia municipale che ha svolto diversi servizi anche con l’uso dell’etilometro. Sono stati ispezionati 45 mezzi e identificate una cinquantina di persone. Per guida in stato di ebbrezza sono state ritirate quattro patenti. Sorprese a guidare dopo aver alzato un po’ troppo il gomito due ragazze di 23 e 25 anni, entrambe eugubine e due uomini. Il primo un 35enne di Gubbio, il secondo di 41 anni proveniente invece dal Comune di Montone. Tutti sono stati fermati dalle pattuglie coordinate dal capitano Massimo Pannacci all’ingresso della città. Alla ragazza di 25 anni è stata contestata una multa da 540 euro perché con un tasso alcolico compreso tra 0,5 e 0,8 (g/l). Tra 0,8 e 1,5 il grado alcolemico accertato alla ragazza di 23 anni e all’uomo di Montone, mentre addirittura superiore a a 1,5 il 35enne di Gubbio che è stato denunciato alla Procura della Repubblica. Per tutti sono scattati il ritiro della patente, la multa e il sequestro dell’auto.