Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, meccanico muore a 42 anni nell'auto che finisce fuori strada. Inutili i soccorsi

  • a
  • a
  • a

E’ morto l’uomo che, nel corso del pomeriggio di sabato 28 agosto, è rimasto coinvolto a bordo della propria auto in un incidente stradale avvenuto a pochi chilometri dal centro abitato di Sferracavallo. Stefano Cossu, meccanico di 42 anni originario di Allerona, era rimasto gravemente ferito, ma è morto durante il trasporto in ospedale a bordo di un’ambulanza del 118. Ancora in corso di accertamento la dinamica dell’incidente che è accaduto lungo la strada del Piano, in prossimità di via della Patarina e di via Clitunno. L’uomo che si trovava al volante della sua Mercedes ha finito per perderne il controllo, uscendo di strada dalla parte opposta poco dopo la curva dove è presente un vivaio. L’urto è stato molto violento, come è emerso anche dai rilievi effettuati sul posto. I soccorritori hanno anche provato a rianimarlo, ma è stato tutto inutile.

Nell’incidente stradale non sono rimaste coinvolte altre auto, ma si è comunque registrata qualche ripercussione alla viabilità nel tratto compreso tra Sferracavallo e Orvieto Scalo. E non sono mancate le code per consentire ai soccorritori di portare a termine il proprio intervento. Sul posto hanno operato i carabinieri, il personale medico sanitario del 118 e una squadra dei vigili del fuoco che ha provveduto ad estrarre l'uomo dalle lamiere contorte dell'auto in cui era rimasto incastrato quando era finito fuori strada. Stefano Cossu lascia un figlio. Lunedì 30 agosto, alle 16, si svolgeranno i funerali nella chiesa parrocchiale di Sferracavallo.

E di certo saranno in tanti a partecipare alle esequie visto che il 42enne era molto conosciuto e stimato nel suo quartiere. L'auto dell'uomo sarà esaminata con particolare attenzione dagli inquirenti per verificare con più esattezza le cause dell'incidente stradale. La salma del meccanico, morto al volante della sua auto, si trova ancora all'obitorio dell'ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto.