Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno: prima l'inaugurazione di un nuovo presidio di polizia locale, poco dopo furto in una cartolibreria

  • a
  • a
  • a

Poco dopo l'inaugurazione del nuovo presidio della polizia locale di Foligno, gli agenti del commissariato hanno tratto in arresto un 50enne italiano - già noto in quanto pluripregiudicato per reati contro il patrimonio - per il reato di furto aggravato. L’uomo è stato beccato subito dopo aver forzato la porta d’ingresso di una cartolibreria  a Sant'Eraclio con un piede di porco ed averne asportato il fondo cassa, dell’ammontare di poche decine di euro.  

 

 

“Con l’attivazione del presidio della polizia locale in piazza Matteotti, all’interno del palazzo comunale, abbiamo mantenuto un altro principale impegno che avevamo assunto in campagna elettorale”. Lo ha detto il sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini, intervenendo al taglio del nastro del distaccamento presente nel palazzo comunale mercoledì 25 agosto. Erano presenti il vicesindaco Riccardo Meloni, gli assessori Michela Giuliani, Marco Cesaro, Decio Barili, il presidente del Consiglio comunale, Lorenzo Schiarea,  i consiglieri Daniela Flagiello, Riccardo Polli, Federica Bagatti, Michele Bortoletti, i rappresentanti delle forze dell’ordine, monsignor Giovanni Nizzi della diocesi di Foligno.

 

 

“Si rafforza così, in maniera tangibile e significativa, la vicinanza dell’amministrazione comunale alla cittadinanza e si concretizza la piena e totale collaborazione con tutte le forze dell’ordine che operano sul territorio, in particolar modo nel centro storico ed in una zona cosi strategica – ha proseguito il sindaco Zuccarini. Si tratta di un vero e proprio distaccamento del Comando della Polizia Locale, aperto dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 11,30 e dalle 16,30 alle 19,30 in cui sarà possibile rivolgere segnalazioni, richiedere informazioni, presentare denunce ed avvalersi di tutti i servizi previsti nella sede centrale. Un ulteriore intervento che si va ad aggiungere al primo stralcio della riqualificazione di piazza Matteotti, e all’attivazione del sistema di videosorveglianza nell’area. Entro il mese di dicembre inoltre, saranno assunti sei nuovi vigili urbani, un provvedimento senza precedenti che andrà finalmente a rendere meno problematica la cronica carenza di organico”.