Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo a Perugia, la conta dei danni: oltre 50 interventi dei Vvf. Evacuata anche una palazzina

  • a
  • a
  • a

Dopo la forte ondata di maltempo di ieri, a Perugia è partita la conta dei danni. In mattinata si è riunito il Centro operativo comunale, a cui hanno partecipato l’assessore ai lavori pubblici, i dirigenti della protezione civile, la polizia locale, i tecnici del comune e i vigili del fuoco di Perugia. Secondo quanto riferito dall’amministrazione comunale perugina, nella riunione sono state affrontate le criticità relative all’emergenza causata dal maltempo, che ha colpito soprattutto l’area nord-est del territorio comunale, costringendo anche all’evacuazione di una palazzina a Villa Pitignano abitata da nove famiglie.

 

 

Nel corso della riunione odierna si sono elaborate anche le ulteriori strategie da mettere in campo: in primis sono state mobilitate altre squadre di tecnici, che saranno impegnate nei sopralluoghi di fossi e frane. Ma anche una squadra per la pulizia delle strade, una per la verifica delle infrastrutture e delle linee elettriche, una per redigere ordinanze contenibili e urgenti. Anche l’attività dei vigili del fuoco è stata intensa nella giornata e nella notte di ieri con 34 interventi per rami e alberi caduti, 16 per danni da acqua, tre per dissesto statico e due per dissesto frane, infine tre interventi per soccorso a persone.

 

 

La situazione alla giornata di oggi, per il momento, evidenzia smottamenti nelle aree di Pianello, Ripa e Piccione, ma senza particolari criticità segnalate. Quasi tutte le strade sono percorribili ad eccezione di uno dei due sottopassi di Villa Pitignano, dove i Vigili del Fuoco sono impegnati nella rimozione del fango. Resta chiusa la strada Ponte Felcino-Ponte Pattoli nel tratto tra Ponte Pattoli e Villa Pitignano. Negli altri tratti di strada si è attivata la rimozione dei detriti.