Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Wonder Umbria, il 2 settembre la partenza: il mototurismo per esplorare le bellezze della nostra Regione

  • a
  • a
  • a

Torna dopo un anno di stop causato dalla pandemia Wonder Umbria, la manifestazione di mototurismo organizzata dal Moto club Maxi Moto Group di Terni. 82 gli iscritti provenienti da tutta Italia e dall’esterno, che il primo di settembre si ritroveranno a Terni per il prologo dell’evento, che avrà luogo in piazza della Repubblica nel pomeriggio, dalle 16 alle 18. Sandra Bonafede, presidente del Moto Club, non nasconde la propria soddisfazione per essere riusciti, nonostante le mille difficoltà, a realizzare questa sesta edizione, che grazie al patrocinio del Comune di Terni darà modo alla cittadinanza ternana, che ama profondamente le due ruote, di assistere all’arrivo dei partecipanti. “E’ stato un duro lavoro, portato avanti tra tante incertezze, ma che grazie allo staff del Moto club, agli sponsor, ai Borghi più Belli d’Italia sia a livello nazionale che dell’Umbria hanno sempre creduto in noi, ci vedrà ancora protagonisti di una delle più belle vacanze in moto a livello nazionale”.

 

 

Quattro tappe, dal 2 al 5 settembre, con un punto di riferimento costante: Piediluco, da dove i partecipanti partiranno ogni giorno per toccare i centri turistici umbri. Dai più conosciuti ai tanti borghi, ricchi di bellezze e testimonianze storiche. L’organizzazione di Wonder Umbria si avvale della collaborazione della sezione umbra dell’associazione Borghi più Belli d’Italia. Il 2 settembre la partenza ufficiale della prima tappa avverrà ad Arrone. Da qui via lungo la Valnerina per arrivare a Castelluccio di Norcia, da cui si scenderà verso Visso. Quindi Rasiglia e poi Spoleto, Montefranco per far ritorno a Piediluco. Il 3 settembre da Piediluco a San Gemini, Massa Martana, Acquasparta, Assisi e, lungo la strada del ritorno, Spello, Campello e le Fonti del Clitunno, Spoleto e Fiorenzuola. Il 4 settembre, meta dei motociclisti saranno i centri della Teverina e dell’Orvietano ed il lago Trasimeno: da Piediluco a Lugnano, a Orvieto, Passignano, e Castiglione del Lago, Todi, Civitella del Lago.

 

 

Più breve la quarta tappa, che terminerà con la riunione di tutti i partecipanti a tavola e con le premiazioni: da Piediluco a Piediluco, dopo aver visitato i centri dell’Amerino e sosta a Penna in Teverina. Alla cena di gala e solidarietà dell’edizione 2021, prevista all’Hotel Miralago il 3 settembre, parteciperanno i sindaci dei Borghi più Belli dell’Umbria, oltre a Fiorello Primi, Presidente nazionale dell’associazione e a rappresentanti del mondo dello sport. Anche quest’anno l’organizzazione ha pensato ad un atto di solidarietà, che nell’occasione è destinata all’associazione Ironwalk, che sarà rappresentata a Wonder Umbria da - Omar Bortolacelli: “Ironwalk è il progetto di chi crede nella determinazione, energia positiva e forza di volontà. Ho deciso di mettermi in gioco in prima persona e raccontare che rinascere è sempre possibile. I sogni sono fatti per esser realizzati, ti mostro i miei”, dice Omar illustrando le finalità dell’associazione.