Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Narni, muore a 33 anni nell'incidente in moto operatore socio sanitario dell'ospedale

  • a
  • a
  • a

Un operatore socio sanitario dell’ospedale di Narni, in provincia di Terni, Claudio Di Rosa, 33 anni, è morto a seguito delle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto in Sicilia, nel Trapanese, martedì 17 agosto 2021.

La tragedia è intorno alle 16 di martedì in un tratto rettilineo della strada interna alla frazione di Palma, nel territorio comunale di Trapani. Secondo una prima ricostruzione, Di Rosa viaggiava in sella ad una Swm 125 insieme alla moglie, le cui iniziali sono C.G., che ha 31 anni. Ad un tratto, per cause che dovranno essere accertate dai carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi, la moto si è scontrata con un’auto che sopraggiungeva, alla cui guida c’era un uomo di 77 anni.

 

Sempre secondo una prima ricostruzione, Di Rosa è finito sotto l’auto, riportando ferite che purtroppo gli sono state fatali, mentre la moto, sulla quale è rimasta agganciata la moglie, è stata sbalzata a diversi metri di distanza. Anche le condizioni della donna sulle prime sono sembrate gravissime, salvo poi migliorare gradualmente con il passare delle ore. La 31enne è ora ricoverata all’ospedale Sant’Antonio abate di Trapani.

L’operatore socio sanitario era nativo di Paceco, un paese del Trapanese poco distante da dove è avvenuta la tragedia, ma lavorava da tempo all’ospedale di Narni, dove era molto conosciuto. La moglie invece era nata a Buseto Palizzolo, sempre in provincia di Trapani.

 

Nel pomeriggio di mercoledì 18 agosto 2021 è arrivato anche il ricordo dell’Usl Umbria 2: “La direzione aziendale della Usl Umbria 2 e il direttore del presidio ospedaliero di Narni-Amelia, Sergio Guido – si legge in una nota – esprimono vicinanza ai familiari e profondo cordoglio per la scomparsa del collega Claudio Di Rosa, operatore socio sanitario del reparto di ortopedia del nosocomio di Narni molto stimato e apprezzato da tutti per la sua professionalità ed umanità”.