Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Campello sul Clitunno, bando del Comune per trovare un'assessore donna dopo le dimissioni di Fabiana Grullini

  • a
  • a
  • a

Avviso pubblico finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse alla nomina di un assessore donna. Recita così l’avviso pubblicato all’albo pretorio del Comune di Campello sul Clitunno. Dopo le dimissioni di Fabiana Grullini (nella foto insieme al primo cittadino), infatti, la giunta guidata dal sindaco Maurizio Calisti è rimasta senza una rappresentanza femminile.

 

Falliti i tentativi politici di trovare un nuovo assessore femmina tra le altre donne elette nella maggioranza (fallito anche un tentativo con la prima delle non elette) ora l’amministrazione prova la via della selezione attraverso un vero e proprio bando. “Le candidature - si legge - possono essere inoltrate a mezzo Pec a [email protected] o presentate all’Ufficio protocollo previo appuntamento telefonico entro le ore 13 del giorno 31 agosto allegando il proprio curriculum”. Le candidate dovranno accettare il programma amministrativo e le linee programmatiche dell’amministrazione. “Stante il carattere politico e discrezionale della nomina - aggiunge il sindaco Maurizio Calisti - il sottoscritto sarà libero di valutare le candidature pervenute, ricorrendo anche a colloqui con le interessate”. Il caso del piccolo borgo alle porte di Spoleto non è il primo del suo genere, ma in questi giorni è balzato agli onori delle cronache nazionali, varcando i confini dell'Umbria. Dopo il passo indietro dell'ex vice sindaco Antonello Pallotta, sostituito dal sindaco Calisti con Sergio Guerrini, ora il primo cittadino ha perso un altro elemento della giunta, che dovrà essere rimpiazzato quanto prima per assicurare l'operatività dell'organo di governo dell'ente. I requisiti previsti dal bando sono disponibili consultando l'avviso pubblicato sul sito web dell'ente.