Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto Haiti, seconda scossa 5.2: si temono vittime. Ora è allerta tsunami

  • a
  • a
  • a

Una seconda scossa di terremoto di magnitudo 5,2 della scala Richter, venti minuti dopo la prima di magnitudo 7,2, è stata registrata ad Haiti, con epicentro nel dipartimento sud, 37 chilometri a sudest di Jeremie, dove già si contano numerosi edifici crollati e due vittime. 

 

 

 

Il sisma ha colpito la parte occidentale di Haiti ma è stato avvertito in tutto il Paese, dove una devastante scossa di magnitudo 7 ha ucciso fra le 200.000 e le 300.000 persone nel 2010. E intanto un allarme tsunami è stato emesso dopo il terremoto, secondo l’American Institute of Geophysics (Usgs). Il terremoto si è verificato a sud-ovest della capitale Port-au-Prince.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Vargas Reporta (@vargasreporta)

 

Ad Haiti si temono ulteriori vittime dopo il violento terremoto di magnitudo 7.2 che ha colpito l’isola. Video e foto condivise online mostrano gravi danni agli edifici nella città di Jeremie, a circa 125 miglia a ovest della capitale Port-au-Prince, con cumuli di macerie nelle strade. Un video mostra una scena di caos a Les Cayes, dove un edificio è crollato in una strada tra le urla di panico dei residenti. L’agenzia di protezione civile di Haiti, citata dai media internazionali, ha detto che le case sono crollate e si teme che ci siano vittime a causa del sisma, che è stato avvertito anche in Giamaica.