Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foligno, vigile urbano libero dal servizio sventa furto in una pizzeria

Susanna Minelli
  • a
  • a
  • a

Stava tentando di forzare la porta di entrata di una pizzeria di via Gramsci, un vigile urbano di Foligno fuori servizio si accorge di quanto sta avvenendo e fa sventare il furto. Il fatto è successo intorno alle 2 del mattino di venerdì 13 agosto, quando il vigile ha notato un uomo che con un piede di porco stava cercando di introdursi all'interno del locale. Subito è scattata la chiamata ai carabinieri che sono arrivati tempestivamente sul posto e hanno provveduto a fermare il malvivente, che è stato denunciato a piede libero per tentato furto.

 

 

 

L'uomo, proveniente da fuori regione, è già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio. Non si esclude che insieme a lui a far da palo potessero esserci dei complici.

 

 

 

Un fatto che si verifica a poche ore dal tentato furto avvenuto ai danni di un commerciante cinese del centro e che nel tentativo di rincorrere il ladro è stato preso a morsi da quest'ultimo. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio dell'11 agosto quando la volante del commissariato di polizia di Foligno ha arrestato un 33enne italiano per il reato di tentata rapina impropria. L’uomo - anche lui già noto alle forze dell’ordine per furti, rapine e per reati in materia di stupefacenti – si era introdotto nel negozio dove, approfittando della momentanea assenza del titolare, aveva preso 140 euro. Tuttavia, il commerciante aveva fatto rientro prima che il ladro potesse allontanarsi. Resosi conto di quanto avvenuto si è opposto al tentativo di furto. Provvidenziale l'intervento della polizia che ha bloccato il ladro. I poliziotti, sotto la guida del vicequestore aggiunto Adriano Felici, hanno quindi svolto tutti gli accertamenti necessari a ricostruire l’evento, dopodiché hanno arrestato il 33enne contestandogli il reato di tentata rapina impropria.