Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

America, Britney Spears è 'libera': dopo 14 anni il padre rinuncia alla tutela legale

  • a
  • a
  • a

Sembra essersi risolto il "caso" Britney Spears. la svolta nella vicenda arriva con il passo indietro di Jamie Spears, suo tutore legale, che da oggi rende la figlia Britney formalmente 'libera'. Il padre della cantante 39enne ha rinunciato alla tutela nei confronti della figlia, come annunciato ieri sera da Cbs e Variety. Jamie ha depositato un atto in risposta all’istanza presentata dalla figlia presso la Corte superiore di Los Angeles. Il padre dell’artista ha formalizzato il passo indietro e la rinuncia alla tutela, sebbene i suoi legali abbiano chiarito che "non ci sono motivi concreti per sospendere" la tutela "o rimuovere" il genitore della posizione.

 

 

Secondo i legali dell'uomo, la decisione è legata allo "scontro pubblico con la figlia". La cantante, a luglio, su Instagram aveva annunciato che non si sarebbe più esibita se suo padre Jamie avesse mantenuto il controllo sulla sua carriera nell’ambito della tutela attribuitagli nel lontano 2008. "Questa tutela ha ucciso i miei sogni - ha detto in un lungo post su Instagram - Quindi tutto ciò che ho è la speranza". La tutela era stata istituita dopo che suo padre aveva presentato un’istanza in tribunale citando motivi di preoccupazione per la salute mentale della figlia. 

 

 

Niente più tutela legale del patrimonio della donna, dunque. Jamie Spears ha anche aggiungento di voler collaborare con il tribunale per una transizione ordinata. Secondo i legali dell'uomo, "è altamente discutibile se un cambiamento nella tutela in questo momento sia nell’interesse della signora Spears". Di diversa opinione gli avvocati della pop star che hanno parlato di "una grande vittoria per Britney Spears e un ulteriore passo verso la giustizia". L’artista, come detto, è sotto tutela dal 2008, quando un giudice aveva deciso che non fosse in grado di badare a se stessa a causa di problemi mentali; di recente, aveva ingaggiato una battaglia legale per mettere fine alla misura.