Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

San Lorenzo, così Perugia festeggia il patrono. Mascherate le impalcature del duomo: ecco come

  • a
  • a
  • a

Con l’esterno del duomo in corso di restauro e con l’impalcatura ben mascherata da una grande telo che ne riproduce la facciata la città il 10 agosto festeggia il suo santo patrono, titolare della cattedrale: San Lorenzo. Il cardinale Gualtiero Bassetti alle 11 presiederà in cattedrale la solenne celebrazione eucaristica insieme ai canonici alla presenza delle autorità civili. Come è tradizione, durante questa celebrazione, ci sarà l’ordinazione di alcuni diaconi permanenti. Quest’anno saranno Stefano Bucarini, della parrocchia di Castel del Piano; Mauro Corazzi, della parrocchia di Pianello; Moreno Fabbri, della parrocchia di San Sisto. Il punto di ristoro sociale Comune-Caritas San Lorenzo rimarrà aperto nell’antico oratorio dei Santi Simone e Giuda Taddeo adiacente alla chiesa del Carmine. Il punto ristoro, oltre a distribuire pasti caldi, è diventato negli anni un riferimento per il quartiere del Carmine ed è anche luogo di ascolto-accoglienza per chi è in difficoltà.

 

 


Ad animare la città per San Lorenzo quest’anno ci pensa la Confraternita del Sopramuro con il Perugia Art Festival. Durante la giornata conclusiva saranno tante le iniziative e il clou è previsto per la sera. Mostre disseminate un po’ ovunque, visite guidate, poesia nei vicoli e tanta musica dai terrazzi e dalle finestre dei palazzi storici. “Abbiamo in programma otto esibizioni live - racconta Alessandro Granieri della Confraternita del Sopramuro - ma riceviamo continue adesioni perciò il programma si arricchisce last minute”. Ai giardini Carducci martedì 10 agosto sarà allestita, con la collaborazione dei ristoranti dell’acropoli, una grande cena conclusiva, per un massimo di 150 commensali (su prenotazione, tel 347 5331029). Saranno presenti anche il sindaco Andrea Romizi e diversi assessori.

 

 

E’ un’occasione per riunire la città: uniti si vince”, sottolinea Granieri. Dalle 20, in piazza IV Novembre, si potrà assistere allo spettacolo teatrale con Mariangela D’Abbraccio in Dante, Borges e il tango di Piazzolla; mentre in piazza Matteotti si susseguiranno le esibizioni musicali dei Bonforte e dei Four Season. Il Perugia Art festival, iniziato sabato, ha visto all’opera oltre 100 persone che si sono adoperate per la maggior parte in modo del tutto volontaristico coinvolte dalle associazioni e dai commercianti proprio per animare il centro ricco, in questo agosto, anche di turisti.