Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amelia, il centrodestra compatto appoggia la ricandidatura a sindaco di Laura Pernazza

Pierluigi Sbaraglia
  • a
  • a
  • a

Il centrodestra unito, compatto, riconferma Laura Pernazza alla guida della coalizione, così come nel ruolo di candidato a sindaco del Comune di Amelia. Tutti i notabili provinciali e regionali di Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia si sono schierati, pronti a sostenere la ricandidatura e sperare nella riconferma del primo cittadino, in una conferenza stampa lunedì 2 agosto 2021, alla biblioteca comunale di Amelia.

Per capire invece quali sono i nomi locali che la appoggeranno bisognerà aspettare. Intanto il sindaco annuncia la presenza di un big, un grosso nome in lista. Top secret al momento persino l'identikit, tutti i candidati saranno svelati al prossimo evento.

 

Ciò che il sindaco ha voluto sottolineare è la riduzione dell’età media dei suoi. “Ci saranno molti giovani in lista - ha detto il primo cittadino - e non solo per assicurare un ricambio generazionale. Questa pandemia ha colpito soprattutto i più giovani nelle loro attività; li ha limitati nella socialità, nello sport, nel tempo libero. E’ giusto quindi che siano proprio loro a prendersi maggiormente la scena in questo momento. Quando presenteremo il nostro programma amministrativo per il futuro mandato scoprirete che l'attenzione al mondo dei giovani è enorme. Puntiamo su di loro per la ripartenza, in modo particolare qui a Amelia”.

 

La lista, ha detto il sindaco, sarà un po' una riconferma per alcuni, un po' di rinnovamento per inserire nuova linfa. Parlando della propria esperienza negli anni che l'hanno vista alla guida della città, Pernazza ha voluto sottolineare l'impegno quotidiano nel risanamento di un ente trovato in una condizione di enorme difficoltà: “Abbiamo assistito ad un progressivo abbandono in termini manutentivi di tutta la città in particolare dei centri storici di Amelia e frazioni completamente abbandonati a se stessi. Nel frattempo la situazione finanziaria dell'ente peggiorava di anno in anno e i contenziosi proliferavano con l'unico intento di rinviare al futuro ulteriori partite debitorie”.

L’onorevole Raffaele Nevi, primo sponsor di Laura Pernazza, ha sottolineato l'importanza del lavoro svolto dal sindaco nel risanamento dei conti, attività che nel secondo mandato potrà dar luogo alla agognata riduzione delle tasse. Pernazza ha ricordato come abbia ereditato dal centrosinistra le aliquote più alte in ogni campo. E ha affermato che malgrado ciò la città era il “fanalino di coda” dell'intera provincia.