Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, Università per Stranieri: Sabrina Stroppa vince ricorso al Tar: deliberato l'incarico

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Quasi due anni sono trascorsi dal concorso vinto all’Università per gli stranieri di Perugia alla comunicazione della presa di servizio (ancora non ufficiale ndr). Una vicenda lunga che si conclude nel migliore dei modi per Sabrina Stroppa, professore associato all’Università di Torino, vincitrice esterna nel 2020 del concorso per la cattedra di Letteratura italiana indetto da palazzo Gallenga finora mai chiamata.

 

Ora finalmente il nodo si scioglie dopo mesi di battaglia fra ricorsi al Tar e appello al Consiglio di Stato. Il consiglio di dipartimento dell’Università per gli stranieri ha infatti deliberato l’incarico alla professoressa Stroppa con sei voti a favore su sette presenti (dieci in totale gli ordinari). Dipartimento unico che, ricordiamo, è ancora senza direttore, dopo le dimissioni di Valerio De Cesaris presentate per assumere l’incarico di rettore nel marzo scorso. Una guida, dunque, adesso affidata alla decana Dianella Gambini. Nel ritornare alle vicende della professoressa torinese è necessario però far un passo indietro: fondamentale per la risoluzione del caso è stata la sentenza del Tar del 14 luglio con la quale è stato dichiarato illegittimo l’articolo 3 della procedura concorsuale di ateneo sulle modalità di chiamata o in alternativa di non chiamata. Da qui il Tar ha chiesto specificamente all’Unistra di depositare, entro 30 giorni, una delibera con la quale veniva motivato il perché della non chiamata superando così l’ambiguità normativa creatasi. L’ateneo ha così dovuto compiere un passo avanti sulla vicenda deliberando sulla candidata vincitrice. In ateneo si attende tra gli altri anche l’ingresso del nuovo ordinario di diritto privato a seguito dell’esito del concorso che si è tenuto sempre nel 2020, posto lasciato vacante dalla fuoriuscita, per limiti di età, del professor Giovanni Paciullo.

 

Da lunedì 2 agosto, fino al 18 ottobre, sarà possibile immatricolarsi ai corsi di laurea triennale e magistrale dell’Università per Stranieri di Perugia. Nel manifesto degli studi dell’anno accademico 2021-2022 sono riportate tutte le informazioni relative alle modalità d’iscrizione ai corsi. Alla segreteria corsi di laurea dell’ateneo sarà attivo un punto immatricolazioni rivolto agli studenti che si iscrivano per la prima volta ai corsi o che vogliano rinnovare l’iscrizione agli anni successivi al primo, cui sarà possibile accedere con prenotazione obbligatoria attraverso l’app Affluences (https://www.unistrapg.it/node/500). Oltre a ricevere informazioni sul corso prescelto e sugli adempimenti da compiere per il perfezionamento della pratica immatricolativa, i ragazzi verranno supportati nelle fasi del percorso online e guidati all’uso della Piattaforma.