Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Assisi, proprietari in vacanza: ladri scatenati

  • a
  • a
  • a

I proprietari si concedono qualche ore di meritato riposo e i ladri ne approfittano per mettere a segno un paio di colpi in altrettante abitazioni, mentre un terzo è andato a vuoto a causa dell’allarme con cui evidentemente i ladri non avevano fatto i conti. 

 

 

E' un periodo denso di preoccupazioni per i residenti del comprensorio di Assisi e Bastia Umbra. Grande amarezza per un angelano, che appena messo piede in casa dopo un fine settimana al mare in Romagna ha trovato segni inequivocabili del passaggio dei ladri. Cassetti rovesciati nella camera da letto alla ricerca di contanti che non c’erano e di qualche oggetto in oro, che invece è stato portato via. Danni anche al portoncino d’ingresso di cui è stata forzata la serratura, che è stato subito cambiata dal proprietario. Cinquemila euro il valore stimato degli oggetti in oro trafugati. 

 

 

A Bastia Umbra invece a essere visitata è stata una villetta a schiera in zona XX Aprile, dove è stata rotta la serratura della porta finestra d’ingresso del soggiorno. Da qui i ladri si sono diretti in tutte le stanze, non risparmiando nemmeno il locale adibito a studio. Un centinaio di euro in contanti e alcuni oggetti in oro il bilancio del colpo. I vicini di casa non hanno sentito nulla. L’amara scoperta ieri al ritorno da una breve vacanza al mare con la famiglia. Anche in questo caso al proprietario non è rimasto altro da fare che andare in caserma e formalizzare la denuncia contro ignoti. Il terzo colpo, invece, è stato tentato in una casa isolata nella zona di Rivotorto. Ma l’allarme ha fatto cambiare i piani dei malviventi, costretti a una precipitosa fuga. In nessuno dei tre casi c’erano telecamere attive. Particolare al vaglio delle forze dell’ordine che hanno avviato subito le indagini. Nelle zone dove sono stati messi a segno i colpi dai topi di appartamento non c'erano telecamere.